cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Tacchinardi: “Mi rivedo in Barella. Quante botte con O’Neill”

Ai microfoni di Cuore Rossoblù l’ex centrocampista della Juventus parla del Cagliari a tutto tondo, toccando vecchi ricordi, la stretta attualità, nonché il prossimo futuro

Mi rivedo molto in Barella, giocatore straordinario. Ha una faccia d’angelo, ma in campo si trasforma in un  leone”.

Così Alessio Tacchinardi, ex centrocampista tutto cuore e muscoli che ha vissuto tante importanti stagioni in una società importante come quella bianconera.

Secondo lui il Cagliari non potrà che fare bene sotto la guida di Rolando Maran: “È un tecnico bravo e preparato. Nel corso degli anni ha sempre fatto giocare bene le sue squadre. In mano ha un gruppo solido, unito, che non molla mai. Il pareggio contro la Roma lo ha ampiamente dimostrato”.

GIULINI. “È un presidente giovane, ambizioso. Sta installando delle buone basi per il futuro del Cagliari. Se tra 10 anni o meno i rossoblù potranno competere per l’Europa sarà il prodotto di tanti anni di programmazione e sacrifici”.

LE SFIDE CONTRO I ROSSOBLÙ. “Di certo non potevi venire qui molle e restare indenne. È sempre stato un campo molto difficile. Ricordo che le tante botte contro Bisoli, ma soprattutto O’Neill, con cui poi ho giocato insieme. Un duro dai piedi d’oro”

Subscribe
Notificami
guest

18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico del Cagliari ha toccato oggi anche l'argomento delle celebrazioni dell'anniversario dello Scudetto...
Nel 54° anniversario dello Scudetto del Cagliari, un'immagine estremamente evocativa pubblicata dal club rossoblù su X....
Iniziativa del Cagliari insieme al partner tecnico Eye Sport: la maglia speciale, ispirata a quella...

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu