Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera 1: Cagliari, è il momento di vincere anche in casa

Tre successi oltre Tirreno ma ancora a secco tra le mura amiche la squadra di Canzi che ora vuole ulteriormente alzare l’asticella contro l’Udinese

Nove giornate di campionato 11 punti. Questo il cammino del Cagliari fino ad ora nella Primavera1, frutto di tre successi (tutti lontano dalla Sardegna) contro Sampdoria, Fiorentina e domenica scorsa Palermo, e due pareggi casalinghi con Empoli e Sassuolo. Una situazione in graduatoria che vedrebbe i rossoblù attualmente salvi, con un vantaggio sul penultimo posto, occupato dal Genoa, di 5 punti che significa retrocessione e quattro sul terzetto composto da Sampdoria, Udinese e Milan, in lotta per evitare i play-out.

VITTORIA CASALINGA ASSENTE. Nelle sfide interne giocate tra la Sardegna Arena, il Centro Sportivo di Assemini  e Mandas, la casella successi segna ancora 0. Contro Juventus e Atalanta sono arrivate sconfitte in entrambi i casi per 2-0, nonostante una grande prestazione, mentre le partite con Empoli e Sassuolo sono state pareggiate. Soprattutto quella con i toscani, avrebbe meritato di vedere Ladinetti e compagni uscire dal campo con l’intera posta in palio. Di fatto il Cagliari ha fallito solo una partita, o meglio il primo tempo sul campo del Chievo Verona, che ha rifilato quattro reti. Gara che lo stesso tecnico ha archiviato come incidente di percorso.

Sabato nuova contesa casalinga: al Raccis di Mandas (fischio d’inizio fissato per le ore 14) arriva l’Udinese. Occasione ghiotta per i ragazzi di Canzi di fare bottino pieno e rompere il giacchio tra i propri tifosi. I tempi sono maturi, viste anche le prestazioni, ma come di consueto sarà solo il campo a emettere il proprio verdetto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti