Resta in contatto

News

Accadde oggi: la scomparsa dello “scudettato” Martiradonna

Oggi avrebbe compiuto 80 anni il terzino destro del Cagliari campione d’Italia 1970: un grande protagonista rossoblù

GAVETTA. Mario Martiradonna, nato a Bari il 28 agosto 1938, difensore arcigno e attento controllore dell’ala sinistra avversaria, comincia la sua avventura calcistica al Melfi in quarta serie. Nel 1959 sale di una categoria approdando al Teramo e da lì ancora in crescendo fino alla B con la Reggiana. A Reggio Emilia gioca due buone annate e viene notato dal Cagliari, che lo porta in Sardegna nel 1962.

SARDEGNA. Un trasferimento fortunato per lui, destinato a diventare una bandiera del club e titolare della casacca numero 2 fino al 1973. Uno dei maggiori alfieri rossoblù, con ben 309 presenze e 5 reti. Un professionista esemplare, a cui è mancata solo una chiamata azzurra negli anni più belli di quel Cagliari. Mario Martiradonna è scomparso il 20 novembre 2011, proprio nella città che aveva aiutato a fregiarsi con il tricolore.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News