Resta in contatto

News

Calci piazzati, Barella tra i pochissimi ad aver segnato direttamente su punizione

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il campionato italiano è in crisi di specialisti su calcio piazzato e finora sono stati segnati solo tre gol

CECCHINO IN ESTINZIONE. Soltanto tre reti da punizione diretta: Barella in Atalanta-Cagliari, Biraghi in Fiorentina-Atalanta e Kolarov nel derby Lazio-Roma. A parte quest’ultimo in realtà non sono reti arrivate da veri e propri specialisti. Una categoria in estinzione nel campionato che ha conosciuto Zola, Pirlo, Baggio, Del Piero, Maradona, Totti, Mihaijlovic, Recoba e tanti altri.

IL CONFRONTO COL PASSATO. Nelle ultime quindici stagioni non era mai accaduto che alla decima giornata del nostro campionato i gol su punizione fossero così pochi. Battuto anche il record negativo della stagione 2010-11, quando in Serie A erano stati realizzati solamente quattro gol su punizione a questo punto del torneo. Dovessimo continuare con questa media a fine stagione si potrebbero vedere poco più di dieci trasformazioni in totale. Una miseria se si pensa che nel 2013/2014 furono quarantatre.

I ROSSOBLU’ ASSENTI. Tra i rossoblù si attendono ancora gli specialisti, visto che l’unica rete su punizione l’ha segnata Barella che è un neofita in materia. Tra tutti il più atteso è Srna che sui piazzati ha costruito una parte della sua gloriosa carriera. Manca anche Joao Pedro, altro specialista che ha affinato la tecnica nel corso della sua permanenza in Sardegna. E poi il ritrovato fantasista Castro, così come due discrete alternative come Ionita e il mancino Lykogiannis. Insomma, in questo senso a Maran non dovrebbero mancare le alternative.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "forse gli anni passati, purtroppo dopo l'infortunio non la prende più manco di testa...in quel ruolo ben venga Lucca dal Pisa"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News