Resta in contatto

News

Bradaric: “Ammiro Conti e cerco di ‘rubare’ qualcosa a Modric”

Il centrocampista del Cagliari, arrivato quest’estate in Sardegna, ha rilasciato un’intervista a Il Corriere dello Sport: il croato ha parlato a ruota libera

PATTUGLIA CROATA. Filip Bradaric, giocatore del Cagliari da pochi mesi, ha già dimostrato di potersi integrare a meglio nel calcio italiano. Il regista ha preso il posto di Cigarini nell’undici titolare della scorsa stagione e fa parte della nutrita pattuglia di giocatori croati in Italia. Con la sua Nazionale è stato finalista all’ultimo Mondiale e conosce molto bene il fuoriclasse Luka Modric: “Lavorare e giocare accanto a lui non può che essere un onore per me, posso solo imparare. Gli ruberei la calma che dimostra sul campo“.

CAGLIARI. “La città in cui vivo ora mi ricorda tanto la mia Spalato” prosegue Bradaric. “E poi, per uno che è nato vicino al mare, essere qui è bellissimo“. Il centrocampista parla della sua nuova avventura professionale: “Dopo un secondo posto al Mondiale e le esperienze nei club, a 26 anni mi sono sentito pronto per un grande cambiamento. Imparare la lingua italiana non è semplice, i compagni mi aiutano molto anche per capire cosa vuole il Mister dal punto di vista tattico. Darijo Srna ha di sicuro condizionato la mia scelta, le sue parole sono state decisive. Voglio ripagare la società che ha investito su di me per 5 anni. Ora desidero solo migliorarmi. Ho conosciuto Daniele Conti, lo ammiro molto e abbiamo rivisto insieme i suoi gol“.

CHIEVO. Filip Bradaric vede così il prossimo impegno di domenica contro il Chievo: “Puntiamo alla vittoria. Mi aspetto una partita bella, ma dura. Per me il Cagliari è una squadra da metà classifica: con l’aiuto del nostro pubblico nessuna partita può farci paura. Maran è un tecnico molto positivo, che ha riposto in me tanta fiducia: desidero ripagarlo“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News