Resta in contatto

News

Pavoletti, corsa contro il tempo per il recupero

C’è speranza per il recupero di Leonardo Pavoletti, che tuttavia rimane in dubbio in vista del match contro la Sampdoria.

IN DUBBIO. Fiato sospeso e corsa contro il tempo per il recupero. Fino al fischio d’inizio di mercoledì, ore 21, Leonardo Pavoletti rimarrà in dubbio per la partita contro la Samp. Averlo ancora ko sarebbe un duro colpo per il Cagliari, che perderebbe così, come analizza L’Unione Sarda, il suo punto di riferimento, capace di caricarsi la squadra sulle spalle.

IL FORFAIT. Da venerdì la schiena non sta bene: dopo cena l’attaccante livornese ha iniziato ad accusare i primi fastidi. Lombalgia acuta, contro la quale non sono bastati massaggi e antinfiammatori. E Pavoletti ha dovuto lasciare il posto a Cerri contro il Parma: “A pranzo avevo saputo che Pavo aveva problemi alla schiena, ma non pensavo ancora di giocare. L’ho saputo solo durante la riunione tecnica, prima di andare allo stadio“, ha dichiarato lo stesso Cerri, segno che il bomber rossoblù ha provato fino all’ultimo a stringere i denti.

LE CONDIZIONI. Ieri ha ripreso la posizione verticale per qualche giro di campo. Ad Asseminello c’è speranza, il peggio sembra passato, anche se il Pavo rimane sotto controllo. Per lui, ex genoano, sarebbe come un derby, per una gara che lo scorso anno gli regalò la prima doppietta in rossoblù.

IL PRECEDENTE. Già durante il precampionato i primi accenni del problema, con i dolori alla schiena che lo avevano costretto a uscire col Fenerbahce. Subito recuperato, Pavo tornò in campo già pochi giorni dopo contro il  Trabzonspor. La speranza è quella di ripetere il miracolo che allora fece lo staff medico: Pavoletti, due gol, altrettanti pali, il lavoro di sponda, la pressione sui difensori, le rincorse in difesa, è troppo importante per il Cagliari. E chi dovrebbe sostituirlo – Cerri, Farias e Sau – hanno dimostrato di non avere il medesimo istinto del gol.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News