Resta in contatto

News

João Pedro scalda i motori: l’attesa e le battute con i compagni

L’Unione Sarda riprende il simpatico botta e risposta avvenuto ieri su Instagram tra il brasiliano, Pavoletti e Aresti. JP10 è carico per il sospirato ritorno in campo

STOP AGLI SGOCCIOLI. Ci siamo. Il trequartista brasiliano del Cagliari João Pedro è pronto al rientro sui campi da gioco. Il numero 10 rossoblù conta ormai le ore che lo separano dal termine della squalifica per doping, che lo tiene ai margini della squadra da numerose settimane. I sei mesi di stop si concluderanno fra una settimana, e ogni occasione è buona per dimostrare la grande carica che lo contraddistingue in questi giorni.

SKETCH. Ne è dimostrazione il simpatico scambio di battute su Instagram avvenuto ieri tra lui, l’attaccante Leonardo Pavoletti e il portiere Simone Aresti. Nasce tutto da una foto pubblicata dal club, che ritrae il brasiliano mentre sta calciando in allenamento ad Asseminello. Inizia Pavoletti: “Che classe. Però sappiamo dov’è finito quel pallone Aresti?”. Il portiere risponde “Tra le mie braccia, come sempre”. A quest punto si inserisce João Pedro che chiude con una battuta: “Spiritosi! Comunque non sbaglio un tiro di piatto da 6 mesi”, riferimento allo stop forzato.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Gattuso tutta la vita."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News