Resta in contatto

News

Quando Allegri portò Biondini in Nazionale…

Ora Khedira, Pjanic e Matuidi alla Juve. Un tempo… Davide Biondini al Cagliari. Max Allegri è sempre stato un tecnico in grado di far segnare i centrocampisti.

IL SOLITO ALLEGRI. C’è anche un po’ di Cagliari in questa Juve dei record. Almeno da quando Max Allegri ha assunto il comando della Vecchia Signora. Ma “Acciughina” non ha mai snaturato il proprio modo di essere e di pensare calcio. Da Sassuolo a Torino, passando – appunto – per Cagliari, dove esordì in Serie A nel 2008, rimanendo poi per due stagioni quasi complete.

L’IMPORTANZA DEI CENTROCAMPISTI. Sin dalle origini Allegri ha sempre dato grande considerazione al lavoro di inserimento dei centrocampisti: Gianluca Sordo all’Aglianese, Filippo Pensalfini al Sassuolo, Daniele Conti e Davide Biondini in Sardegna, Antonio Nocerino e Kevin Prince Boateng al Milan, Sami Khedira alla Juve. Tutti hanno in comune una caratteristica: i gol. Grazie anche e soprattutto al lavoro di Allegri, come analizza in un bell’approfondimento La Gazzetta dello Sport.

IL ROSCIO DI CESENA. E se per Conti il materiale umano e tecnico era comunque di primo livello, di certo è stata una sorpresa ben più grossa, anche e soprattutto per i tifosi rossoblù, Davide Biondini. Dal 2006 al 2012 ben 176 presenze e 7 gol con la maglia rossoblù. Ma soprattutto una trasformazione, cominciata da Giampaolo (che da centrocampista centrale lo portò spesso sulla fascia) e conclusa dal solito Allegri (Max lo trasformò in mezzala pura di corsa e inserimento) lo portò, nel novembre 2009 fino in Nazionale, dove giocò due partite contro Olanda e Svezia.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Giulini non sarebbe in grado di fare l'amministratore di un condominio senza appartamenti figuriamoci gestire una squadra di calcio in serie A.Persona..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News