Resta in contatto

Rubriche

Meteore rossoblù – Pablo Ceppelini

Altra puntata della nostra rubrica dedicata ai giocatori arrivati a Cagliari con grandi speranze, ma che ben presto andarono in altri lidi senza lasciare il segno

È il 31 gennaio 2011 ed il calciomercato sparava le sue ultime cartucce: il Cagliari annunciava la cessione di Alessandro Matri alla Juventus per la bella cifra di 15,5 milioni di euro più il cartellino di Lorenzo Ariaudo.

Poco prima del fatidico gong, ecco che Massimo Cellino piazza un colpo in prospettiva: si chiama Pablo Daniel Ceppelini Gatto ed è uruguaiano.

Nel mondiale under 20 ha conquistato tutti, ed il patron rossoblù lo strappa alla concorrenza per ua cifra di oltre 2 milioni di euro. Il neo rossoblù è un classico trequartista ed eredita proprio da Matri la maglia numero 32.

Viene inizialmente aggregato alla primavera per poi esordire in maggio nella sconfitta interna contro il Cesena.

L’anno successivo le cose sembrano addirittura precipitare: solo 5 presenze in campionato e soprattutto la clamorosa espulsione durante una gara con la formazione primavera che gli costarono 3 giornate di squalifica per ingiurie nei confronti dell’arbitro.

Il gesto non viene assolutamente gradito da Massimo Cellino che decide di escluderlo dal ritiro precampionato della stagione 2012-2013, salvo poi tornare sulla sua decisione grazie all’intermediazione di Diego López.

Pablo fa in tempo a scendere in campo nella gara interna contro il Napoli alla Karalis Arena, ma nel gennaio 2013 viene ceduto al Lumezzane, allora allenato da Gianluca Festa.

Oggi gioca in Uruguay nelle fila del Danubio.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche