Resta in contatto

News

Cagliari, verso l’esordio in campionato

Come arriva il Cagliari alla prima di campionato: aspettative, lezioni imparate e uomini a disposizione. Contro l’Empoli il momento della verità.

SI PARTE. Allenamento ad Asseminello, conferenza stampa a fine mattinata e poi il Cagliari partirà alla volta di Empoli. In Toscana i rossoblù disputeranno la prima del loro campionato. Un campionato ricco di insidie, il primo per Maran in Sardegna e per i tanti che sono sbarcati sull’isola quest’estate. Ecco perché è importante cominciarlo con il piede giusto.

LA PRIMA DI A. Domani al Castellani il primo ostacolo da superare. L’Empoli di Andreazzoli è un avversario molto difficile da affrontare. Non avrà la qualità tecnica delle big, anzi. Ma dopo lo 0-3 casalingo in Coppa Italia col Cittadella, come riporta anche La Gazzetta dello Sport, vorrà di certo rifarsi sul campo per riconquistare i tifosi. La concentrazione dev’essere al cento per cento. Lo ha ribadito più volte anche Maran: “Voglio che la squadra sia sempre sul pezzo, sappia trovare risposte rapide alle situazioni e faccia sempre la partita“.

LEZIONI IMPARATE. Si riparte da un gruppo solido e in crescita. Lo hanno mostrato i test internazionali (Fenerbahce, Trabzonspor, Atletico Madrid), ne ha dato un assaggio tutto il precampionato e l’aria di entusiasmo che si respira intorno alla squadra. Ora bisogna far dimenticare ai tifosi il brutto finale di campionato dello scorso anno. Forti però della personalità mostrata nelle ultime tre giornate.

FORMAZIONE. Il Cagliari visto contro il Palermo dovrebbe essere riproposto pressoché del tutto anche contro l’Empoli (in attesa di Srna e Joao Pedro, il primo disponibile dal 23 agosto, il secondo dal 16 settembre, e del periodo di ambientamento del neoacquisto Klavan). 4-3-1-2 con Cragno tra i pali, Faragò, Romagna, Ceppitelli e Lykogiannis dietro, Cigarini in regia, coadiuvato da Ionita e Castro mezzali, Barella trequartista (occhio a eventuali scambi di ruolo col macedone) e i soliti Pavoletti e Farias in attacco.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Speriamo bene.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con tanta carica e voglia di vincere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Cagliari entusiasmo sempre sempre di più per vincere e fare un grandissimo campionato per salire e fare punti importanti

Zanca
Zanca
1 anno fa

No commenti perché?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io confido in Maran,ha le idee chiare e farà meglio dello scorso campionato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Esordire in trasferta contro una ottima neopromossa…. è sempre tosta …..in bocca al lupo ……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bella politica, prima non prenderle poi si vedrà

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con una squadra di mercenari senza più giovani. Forse ci salveremo prima ma la simpatia per questa squadra non è la stessa. Con un po di tristezza Fortza Casteddu.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

scusate ma io vedo un parco attaccanti un po misero

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Determinazione e concentrazione, questo servirà a cominciare da domani .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Foza Casteddu in quel di Empoli fatevi valere, tornate vincitori e a testa alta.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Speriamo bene

Zanca
Zanca
1 anno fa

Credo che il problema più grosso, sia il numero dei centrocampisti, dopo la partenza di Deiola sono, 7 di cui 1 Dessena e 1 altro Joao, pensiamo a un turno di squalifica di uno e un raffreddore di un altro, chi gioca? Non capisco come si possa afrontare una stagione con una rosa così ristretta

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News