Resta in contatto

Calciomercato

È il giorno di Alberto Cerri: oggi visite mediche e firma. Ecco la formula

È ormai fatta per il passaggio di Alberto Cerri dalla Juve al Cagliari. Contratto fino al 2023. Prestito con obbligo di riscatto fissato a 10 milioni. E il mercato in attacco si avvia alla conclusione…

“UFFICIOSAMENTE UFFICIALE”. È fatta ormai per Alberto Cerri. Oggi sarà il giorno delle visite mediche a Villa Stuart, come riporta anche L’Unione Sarda. Poi sarà ufficializzato il quarto acquisto del Cagliari per la nuova stagione. Anche se in realtà, per Cerri, si tratta di un ritorno, dato che l’attaccante parmigiano ha già vestito la maglia del Cagliari nel campionato 2015-2016, quando i rossoblù – grazie anche al suo contributo in campo e ai suoi tre gol realizzati – conquistarono primo posto in B e promozione nella massima serie. Sin da allora Cerri è rimasto un pupillo di Giulini. Che lo ha puntato più volte (l’ultima a gennaio) prima dell’affare che si avvia alla conclusione in queste ore.

L’ACCORDO. Tra oggi e domani potrebbe già arrivare l’annuncio. Cerri arriva in prestito con obbligo di riscatto fissato a 10 milioni. L’accordo con il giocatore prevede un contratto quinquennale sino al 2023. Quello con la Juve è stato trovato in pochi giorni. Mercoledì a Milano i direttori sportivi Carli e Paratici avevano messo le basi per l’affare, poi l’incontro decisivo nel pomeriggio di giovedì tra Giulini e il duo bianconero Marotta-Paratici. Con la Juve che dovrebbe farsi un gruzzoletto da spendere nell’affare Cristiano Ronaldo.

NUOVA AVVENTURA. Un nuovo prestito dunque per Cerri, ma che ha già il sapore di affare definitivo. Dopo che i prestiti secchi in cui la Juve lo ha coinvolto dal settembre 2015, quando lo acquistò dopo il fallimento del Parma, hanno avuto alterne vicende. Prima la conquista del campionato di B col Cagliari, poi Spal e Pescara. Infine l’esplosione della scorsa stagione a Perugia: 15 gol e 10 assist in coppia d’attacco con il rossoblù Han (nella prima parte di stagione) e Di Carmine (altro obiettivo rossoblù). Lunedì, ad Asseminello, dove Cerri ritroverà i compagni di ritorno da Aritzo, per l’attaccante classe ’96 comincerà una nuova avventura.

ATTACCO OK? La trattativa per Cerri, che arriva come vice-Pavoletti, potrebbe far sfumare quelle per Nico Gonzalez, ormai prossimo al passaggio allo Stoccarda, e per Kouamè, per il quale comunque rimane uno spiraglio nonostante il pressing del Genoa.

41 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
41 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato