Resta in contatto

Approfondimenti

14 giugno, un giorno tutto azzurro e rossoblù

Riva

Il 14 giugno cadono diverse ricorrenze che legano il Cagliari alla Nazionale italiana di calcio. I protagonisti sono Francesco Rizzo, Gigi Riva e Sergio “Bobo” Gori

PRIMO GOL. L’interno Francesco Rizzo, classe 1943, è stato dopo Riva il secondo calciatore del Cagliari a vestire l’azzurro della rappresentativa maggiore. Ma il cosentino vanta un record: andando a segno nel corso di Italia-Bulgaria 6-1 del 14 giugno 1966 è diventato il primo giocatore rossoblù capace di realizzare un gol in azzurro. In quell’occasione realizzò una doppietta, altra prima volta.

MESSICO ’70. Alla Coppa Rimet in Messico nel 1970 parteciparono sei giocatori del Cagliari: Albertosi, Niccolai, Cera, Domenghini, Riva e Gori. Nei quarti di finale a Toluca contro i padroni di casa (vittoria per 4-1), Gigi Riva finalmente si sbloccò in zona gol e realizzò una doppietta. A sei minuti dalla fine ecco il debutto in Nazionale per Sergio Gori, subentrato a Domenghini. L’esperienza azzurra della spalla offensiva di Rombo di Tuono si sarebbe esaurita in quello stesso 1970 con altre due presenze.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti