Resta in contatto

Rubriche

Meteore rossoblù – Rocco Sabato, l’ultimo numero 11

Inganniamo l’attesa per l’annuncio del nuovo allenatore dei rossoblù con una delle nostre rubriche. Protagonista odierno un giovane terzino che non ebbe molta fortuna a con la maglia rossoblù.

Nell’estate del 2003 Massimo Cellino pesca dal Cosenza appena fallito un giovane terzino sinistro di nome Rocco Sabato.

Arriva a Cagliari con un faccino timido ed un colorito pallido e con i galloni di riserva di Fabio Macellari, ma visti i problemi soprattutto extracalcistici incontrati dal rosso difensore, Giampiero Ventura lo lancia titolare.

Il ragazzo si integra discretamente negli schemi del tecnico genovese, tuttavia la squadra non riesce a decollare nonostante un organico composto da Zola, Suazo, Brambilla.

Il patron rossoblù passa all’azione: a dicembre caccia Ventura per chiamare Edoardo Reja e a gennaio acquista una serie di giocatori tra cui Alessandro Agostini.

È proprio l’ex terzino dell’Empoli che soffia il posto da titolare a Rocco, che viene  relegato i  panchina.

Al termine della stagione il Cagliari conquista la serie A e la dirigenza decide di tenere il nostro protagonista anche nella massima serie.

Ma l’exploit di Agostini non gli concede spazio se non una manciata di presenze dove, tra l’altro, non incide.

Al termine della stagione viene ceduto al Catania dove conquista un’altra promozione in serie A ed ivi, dopo una parentesi a Cesena, si prende la soddisfazione di realizzare un goal proprio al Cagliari.

È il 9 novembre del 2008 e con un potente calcio di punizione  batte il portiere rossoblù Marchetti e regala la vittoria agli etnei.

Oggi Rocco gioca ancora tra le file del Pavia, ed è ricordato per aver vestito la maglia rossoblù numero 11 prima del ritiro in onore di Gigi Riva.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche