Resta in contatto

News

Oggi giornata decisiva per l’affare Mediapro-diritti tv

La settimana inizia con un’appuntamento importante in tema di assegnazione dei diritti tv per la Serie A. Nuova puntata della “telenovela” sulle pagine del Corriere dello Sport, con il gruppo Mediapro e i club come protagonisti

CLUB. Diversi club di Serie A, dieci finora, sarebbero contrari all’ingresso del colosso spagnolo Mediapro nella partita dei diritti televisivi. Se al gruppo di dissidenti dovessero aggiungersi almeno altri due club, verrebbe raggiunta la maggioranza necessaria per estromettere gli iberici dalla partita. Da parte sua, Mediapro sta continuando a perseguire il proprio obiettivo: oggi dovrebbe essere versata un’ulteriore parte, 186 milioni di euro, quale garanzia di impegno del gruppo spagnolo.

RIUNIONE. Questa mattina è prevista una riunione della Commissione diritti tv, con la governance in testa agli argomenti da affrontare. I club sembrano comunque spaccati, una sensazione avvertita anche martedì scorso. Il presidente del Coni Malagò non ha gradito il gesto di Lotito e Fassone, usciti dalla sala al momento della votazione per la risoluzione del contratto con Mediapro: entrambi sono candidati per altri ruoli. Il primo a consigliere federale, il secondo a consigliere di Lega.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News