cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Mancini: “Ct della Nazionale massima aspirazione per un allenatore”

Le prime parole del nuovo commissario tecnico della Nazionale dopo la firma sul contratto. Le sue idee sull’Italia che verrà

È terminata poco fa la conferenza stampa di presentazione del nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana, Roberto Mancini. Il nuovo ct è parso subito entusiasta per la nuova e difficile avventura. “Ogni tecnico aspira a diventare ct”, ha dichiarato Mancini, “in tanti preferiscono lavorare con i giocatori tutti i giorni, per me credo che questo sia il momento giusto per allenare la Nazionale. Non essere andati al Mondiale è una cosa dura da digerire, lavoreremo per riportare in alto il nome dell’Italia”.

IL RAPPORTO CON LA NAZIONALE. “È durato tantissimo, credo di essere stato l’unico ad avere come tecnici Bearzot, Vicini e Sacchi. Un periodo non molto fortunato, ma sono stato per tanti anni a Coverciano. La prima volta ci misi piede nel 1978 con l’Under 14.

UN CT PER TUTTI. “È difficile che un allenatore metta d’accordo tutti, non credo sia così semplice. L’Italia ha 50 milioni di tifosi, tutti la pensano nel proprio modo. Speriamo però di riportare in Italia un trofeo importante”.

BALOTELLI. “Parleremo con Mario, probabilmente lo convocheremo, fa parte di quei giocatori che vogliamo rivedere come agli Europei di Prandelli.

I MODULI. “Ora è difficile dire come giocheremo, allenare i giocatori e stare insieme a loro mi darà la possibilità di capire meglio. Quel che è certo è che mi adatterò alle loro esigenze, poi decideremo per il bene della squadra”.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Diramata la lista dei convocati azzurri per le amichevoli negli States contro Venezuela ed Ecuador....
Quinto match per l'Italia nelle qualificazioni al prossimo Europeo. Gli azzurri, scossi dal caso scommesse,...

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu