Resta in contatto

News

Mancini: “Ct della Nazionale massima aspirazione per un allenatore”

Le prime parole del nuovo commissario tecnico della Nazionale dopo la firma sul contratto. Le sue idee sull’Italia che verrà

È terminata poco fa la conferenza stampa di presentazione del nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana, Roberto Mancini. Il nuovo ct è parso subito entusiasta per la nuova e difficile avventura. “Ogni tecnico aspira a diventare ct”, ha dichiarato Mancini, “in tanti preferiscono lavorare con i giocatori tutti i giorni, per me credo che questo sia il momento giusto per allenare la Nazionale. Non essere andati al Mondiale è una cosa dura da digerire, lavoreremo per riportare in alto il nome dell’Italia”.

IL RAPPORTO CON LA NAZIONALE. “È durato tantissimo, credo di essere stato l’unico ad avere come tecnici Bearzot, Vicini e Sacchi. Un periodo non molto fortunato, ma sono stato per tanti anni a Coverciano. La prima volta ci misi piede nel 1978 con l’Under 14.

UN CT PER TUTTI. “È difficile che un allenatore metta d’accordo tutti, non credo sia così semplice. L’Italia ha 50 milioni di tifosi, tutti la pensano nel proprio modo. Speriamo però di riportare in Italia un trofeo importante”.

BALOTELLI. “Parleremo con Mario, probabilmente lo convocheremo, fa parte di quei giocatori che vogliamo rivedere come agli Europei di Prandelli.

I MODULI. “Ora è difficile dire come giocheremo, allenare i giocatori e stare insieme a loro mi darà la possibilità di capire meglio. Quel che è certo è che mi adatterò alle loro esigenze, poi decideremo per il bene della squadra”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News