cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ex rossoblù in B. L’Empoli di Gabriel vince 4-2 a Frosinone

Tra la Serie A e i toscani manca solo la matematica. Splendida vittoria della capolista in casa dei laziali in rimonta. Cremonese: via Tesser arriva Mandorlini

Splendida serata di calcio tra Frosinone e Empoli. Due volte avanti la squadra di Longo, Vigorito e Krajnc cade 4-2.

MARCATURA LAMPO. Allo Stirpe avvio super dei ciociari, in rete dopo neanche un minuto di gioco:  Castagnetti perde un pallone velenoso sulla propria trequarti, Ciano recupera lo agguanta e scambia con Paganini, e fa partire il tiro con il mancino dall’altezza del dischetto, che batte l’incolpevole ex portiere del Cagliari Gabriel.

L’Empoli si rende pericoloso (12’) con il traversone Di Lorenzo sul primo palo per Donnarumma, che anticipa il suo avversario ma di testa spedisce la sfera a lato. Bella gara tra due squadre che si stanno giocando la Serie A diretta senza risparmiarsi.

Al 24’ Gabriel è fondamentale nel parare a mano aperta, evitando così il raddoppio del Frosinone, il sinistro insidioso di Crivello sugli sviluppi di un angolo battuto da Ciano.  Quattro minuti dopo i toscani protestano per un presunto fallo di mano di Maiello in area di rigore, giudicato regolare dall’arbitro Abbattista.

RIPRESA CON TRE GOL NEI PRIMI 16’. Non mancano le emozioni. Al 4’ pareggia la capolista con il colpo di testa di Krunic sulla perfetta imbeccata di Zajc. La parità dura appena 3’. Al 7’ infatti Ciano fa partire un sinistro da fuori che si insacca alle spalle di Gabriel, realizzando la doppietta personale.

Non molla l’undici di Andreazzoli che, dopo aver fallito al 15’ il pareggio con Donnarumma che trova un grande Vigorito, lo trova un minuto dopo con Di Lorenzo che salta più in alto di tutti e di testa batte l’ex portiere del Cagliari.

Il nuovo pareggio galvanizza l’Empoli, che vuole fortemente vincere e andare virtualmente in Serie A. Al 33’ Krunic arriva sul fondo dalla destra e mette in mezzo per Caputo, che manca d’un soffio la rete, rimandata di pochi secondi. Zajc dalla trequarti serve in area Caputo:  piatto destro batte Vigorito ancora battuto.

Il Frosinone cerca immediatamente il 3-3. Al 36’ quasi lo ottiene, quando dal cross di Soddimo, Paganini anticipa il suo marcatore ma di testa spedisce a lato, con  Gabriel letteralmente graziato. Un minuto dopo punizione di Ciano, il pallone per Kranjc, che di testa sfiora il palo alla sinistra del portiere avversario.

Infine al 46’ chiude i giochi l’ex Lollo, che batte Vigorito dopo aver ricevuto palla da Caputo. L’Empoli vola, mentre il Frosinone resta in corsa per la promozione diretta.

CREMONESE CAMBIA IN PANCHINA. Attilio Tesser non è più l’allenatore della Cremonese. L’esonero è arrivato in serata, poche ore dopo che il direttore sportivo Stefano Giammarioli aveva rassegnato le proprie dimissioni.

Un ribaltone in casa grigiorossa, due giorni dopo il ko interno con l’Ascoli e una striscia di 15 partite senza vittorie che ha fatto precipitare la classifica della Cremonese, adesso a rischio retrocessione dopo un bellissimo girone di andata. Domani verrà ufficializzato l’arrivo di Andrea Mandorlini, lo scorso anno al Genoa poi esonerato per far posto a Ballardini.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Fatale per lui la sconfitta di ieri col Catanzaro. Potrebbe arrivare Longo ...
L'allenatore del Catanzaro Vincenzo Vivarini, intervistato da La Repubblica, si esprime sul tifo nella Regione...
L'attaccante uruguaiano Gastón Pereiro, in prestito dal Cagliari alla Ternana, è tornato al gol stasera...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...

Altre notizie

Calcio Casteddu