cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Juventus-Napoli 0-1: Koulibaly riapre la lotta scudetto al 90!

Nel big match dello Stadium decisivo il gol al 90’ del difensore senegalese che stacca altissimo su cross di Callejon. Lotta bellissima a quattro partite dalla fine

Era fondamentale un successo del Napoli per riaprire definitivamente la lotta scudetto. Fino al 44’ della ripresa gara inchiodata allo Stadium sullo 0-0. Poi arriva un minuto dopo lo stacco altissimo di Koulibaly, che non lascia scampo a Buffon che, aveva salvato lo 0-1 in almeno due occasioni.

Tutto riaperto dunque a quattro gare dalla fine, con un calendario maggiormente insidioso per la Juventus ad oggi ancora capolista, anche se con appena un punto di vantaggio.

NAPOLI MEGLIO DELLA JUVENTUS NEL PRIMO TEMPO. Partono forte gli ospiti. Cross di Hamsik (1’) per Insigne, il quale non riesce a colpire bene con il destro, palla al lato.  10’: punizione di Mertens (concessa per fallo di Beantia su sullo stesso belga) di poco fuori. Allegri (11’) perde Chiellini per infortunio e lascia il posto a Lichsteiner. Inoltre ha già ammoniti Benatia e Asamoah.

Al 15’ punizione favorevole ai bianconeri per la battuta di Pjanic, concessa per fallo di Albiol su Higuain. La battuta, col destro a giro, dell’ex Roma finisce sul palo. Al 21’ Buffon si salva spedendo in angolo sopra la traversa un cross di Mario Rui, diventato un tiro insidioso. Al 24’ ci prova ancora Hamsik, mancino in diagonale di poco fuori, con il portiere dei bianconeri comunque attento, su imbeccata di Mario Rui.

Scaramucce al 31’ tra le due squadre: Khedira non restituisce palla dopo il gioco interrotto, Rocchi però seda gli animi e Allegri urla ai suoi di restituire il pallone agli avversari.  Nell’ultimo quarto d’ora compreso il recupero di 2’, non accade nulla e si va al riposo sullo 0-0. Napoli che fa la partita, Juventus attendista.

A inizio ripresa Cuadrado rileva Dybala nella Juventus. In questo caso Allegri inserisce una seconda freccia per cercare di fare la gara. Anche a inizio secondo tempo, il Napoli conduce le operazioni. Al 7’ Jorginho fa partire l’azione per Insigne, il quale imbecca Hamsik. La conclusione di sinistro dello slovacco, trova però solo l’esterno della rete.

Sarri si gioca la carta Milik, che al 16’ prende il posto di Mertens. Cinque minuti dopo fuori Hamsik, dentro Zielinski. Insigne ci prova con un tiro dalla distanza (23’) che però non crea problemi a Buffon, su passaggio di Jorginho.

Tre minuti dopo Allegri si gioca  l’ultimo cambio: entra Manzdukic, esce Douglas Costa. Al 33’ fondamentale nell’evitare lo 0-1 Benatia, il quale intercetta il passaggio di ritorno di Milik per Insigne, che poteva fare molto male.  A 10’ dalla fine ultimo cambio per i partenopei: Rog prende il posto di Allan.

PRESSING PARTENOPEO E GOL NEL FINALE. Gran parata di Buffon sulla palla tagliata per Zielinski al 38’. Pressa il Napoli alla ricerca del gol che lo porterebbe a -1 dalla Juventus. Cross velenoso di Insigne, Buffon salva, ma nulla può sulla botta vincente di Koulibaly che stacca altissimo e insacca, su assist di Callejon.

Il gol che riapre il campionato arriva dopo una gran partita della squadra di Sarri che a quattro giornate dalla fine rientra in piena corsa scudetto.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'anticipo della quindicesima giornata di Serie A, tra Juventus e Napoli, vede il successo dei...
Le formazioni ufficiali di Juventus-Napoli, match che fra pochi minuti aprirà il 15° turno del...
Le due squadre con obiettivi opposti: la squadra di Mazzarri proverà a rilanciarsi in classifica,...

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu