Resta in contatto

Approfondimenti

Lotta salvezza: il calendario delle ultime giornate

Il calendario delle ultime sei giornate di Serie A delle squadre che ancora si giocano la salvezza. gare abbordabili per Udinese, Spal e Chievo; per il Crotone è durissima

Si decide, come sempre, tutto nelle ultime giornate. La classifica dice già qualcosa (Udinese 33, Cagliari 32, Sassuolo 31, Chievo 30, Spal 28, Crotone 27, Verona 25). Ma essendoci ancora in palio 18 punti (15 per il Cagliari già sconfitto ieri a San Siro dall’Inter), tutto si giocherà nelle prossime sei giornate di campionato.

Ecco il calendario delle squadre ancora in lotta per la salvezza (in maiuscolo e corsivo le partite in trasferta):

 

UDINESENAPOLICrotoneBENEVENTOInterVERONABologna
CAGLIARI BolognaSAMPDORIARomaFIORENTINAAtalanta
SASSUOLOVERONAFiorentinaCROTONESampdoriaINTERRoma
CHIEVOSPALInterROMACrotoneBOLOGNABenevento
SPALChievoRomaVERONABeneventoTORINOSampdoria
CROTONEJuventusUDINESESassuoloCHIEVOLazioNAPOLI
VERONASassuoloGENOASpalMILANUdineseJUVENTUS

 

UDINESE. La squadra di Oddo sembra la prima indiziata per ottenere la matematica salvezza. Il vantaggio in classifica dà una certa sicurezza nonostante le 9 sconfitte consecutive che mettono l’allenatore in discussione e che potrebbero diventare 10 in caso di debacle anche stasera al San Paolo col Napoli. Il calendario metterà infatti di fronte ai friulani, tra le altre, Benevento, Verona e Crotone, squadre che attualmente occupano gli ultimi tre posti in classifica, oltre al Bologna che ormai ha poco da chiedere al campionato.

SASSUOLO. Anche i neroverdi due scontri diretti, entrambi in trasferta: Verona e Crotone saranno due tappe fondamentali per Berardi e compagni, costretti a fare punti in quanto attesi da confronti ben meno abbordabili contro Inter, Samp, Roma e Fiorentina, tutte in lotta per un posto in Europa.

CHIEVO. Gli uomini di Maran affronteranno invece ben tre dirette concorrenti nelle ultime sei gare: Spal, Crotone e Benevento potrebbero regalare ai clivensi quei punti che servono per uscire dalle acque torbide della zona retrocessione, con il solito Bologna come sfida di difficoltà intermedia.

SPAL. La neopromossa Spal già dimostrato di saper fermare le grandi: Juventus in casa e la super Fiorentina al Franchi. Ecco perché anche la gara con la Roma (al Mazza di Ferrara) non sembra creare troppa apprensione in casa biancoblu. Anche perché i ferraresi avranno comunque altre 5 partite non impossibili (Chievo, Verona, Benevento, Torino e Sampdoria) per raccogliere i punti che permetterebbero quella che sarebbe una vera e propria impresa.

CROTONE. Non è tuttavia ancora finito il campionato della formazione di Zenga, che nelle ultime giornate tenterà il disperato affondo per non scendere nell’inferno della cadetteria. Disperato appunto, specie dando un’occhiata al calendario: Juventus (stasera) e Lazio e Napoli nelle ultime due di campionato fanno venire i brividi in Calabria. La speranza è affidata soprattutto alle gare contro Udinese, Sassuolo e Chievo, crocevia decisivi per definire se i pitagorici saranno ancora in A l’anno prossimo.

VERONA. Difficilissima, ma comunque non impossibile, la situazione del Verona. A -3 dalla salvezza gli scaligeri sono attesi nelle prossime gare da scontri diretti contro Sassuolo, Spal e Udinese, ma tutti e tre andranno di scena in casa, al Bentegodi. Nelle gare in trasferta, invece, la formazione di Pecchia dovrà cercare di raccogliere punti soprattutto a Marassi col Genoa, viste le altre due gare complicatissime contro Milan e Juventus.

GUARDANDO IN CASA. E il Cagliari? Il Cagliari è atteso da cinque sfide che decideranno il suo destino. Sampdoria e Fiorentina fuori casa e Roma e Atalanta (all’ultima giornata) in casa, potrebbero regalare ai rossoblù punti inaspettati per fare un ulteriore passettino in vista del raggiungimento dell’obiettivo. Ma la salvezza passa soprattutto dalla gara contro il Bologna. La prossima, decisiva, gara alla Sardegna Arena. Nella quale sarà davvero fondamentale ottenere i tre punti, per non cedere alle altre affamatissime squadra in lotta per la salvezza.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Indagare Giulini, aprire un' inchiesta sul campionato appena finito. Fare chiarezza sui risultati delle squadre che lottavano per la salvezza. Troppi..."

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "A casa a raccogliere pomodori. ..."

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "e allora se voleva retrocedere continuiamo a difendere questo incapace e vediamo dove andiamo a finire!"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti