Resta in contatto

News

Morte Astori, Giulini strappalacrime: “Ti vogliamo bene Davide”

Davide Astori è stato il primo calciatore rossoblù con cui ho parlato, quattro anni fa, prima di diventare ufficialmente presidente del Cagliari. Era di passaggio a Milano prima di partire con Marco Sau e le rispettive compagne per un viaggio in Oriente”. Il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, si affida a L’Unione Sarda per raccontare le sue emozioni legate a Davide Astori, scomparso tragicamente lo scorso 4 marzo prima di Udinese-Fiorentina.

“Davide mi manifestò la volontà di lasciare il club con molta franchezza” prosegue il patron isolano che poi svela un retroscena: “Con Astori rinnovammo il contratto durante il ritiro di Sappada. Anche se era certa una sua partenza, volevamo avere più potere contrattuale visto che il precedente accordo sarebbe scaduto entro un anno. Questo suo gesto fu un segno di profonda gratitudine verso la squadra che lo aveva lanciato nel grande calcio”.

La chiusura è commovente: “Dopo la stagione a Roma, Davide tornò da noi. Inizialmente, in attesa di passare al Napoli di Sarri, lavorava a parte. Successivamente, tuttavia, tornò ad allenarsi ad Aritzo. Poi arrivò la Fiorentina. Nel mio ufficio sono appese quattro maglie tra cui quella di Davide. Ogni giorno, alzando lo sguardo, non potrò fare a meno di rivolgere un pensiero ad un campione a ad un ragazzo che ci ha lasciato troppo presto. Ti vogliamo bene Davide”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News