Resta in contatto

Approfondimenti

Viareggio Cup, i rossoblù si candidano a sorpresa del torneo

I ragazzi di Max Canzi hanno esordito ieri nella storica “Coppa Carnevale”. Sconfitti i colombiani del Deportes Quindio

Ieri il Cagliari Primavera ha liquidato i pari età del Deportes Quindio, formazione colombiana di cui si sapeva pochissimo prima dell’esordio in Viareggio Cup. I rossoblù hanno archiviato la pratica dopo sette minuti grazie alla reti di Gagliano e Doratiotto, ma non sono riusciti a completare quella goleada che sembrava profilarsi nella prima mezzora.

PORTA BLINDATA. Gli uomini di Canzi hanno sempre tenuto sotto controllo la situazione e i sudamericani non sono mai stati un vero pericolo per Crosta, eccezion fatta per una bella traversa nel secondo tempo. A proposito del portierino scuola Milan, straordinario in due occasioni: nel primo tempo su un tiro a giro indirizzato sul secondo palo e nel secondo tempo su un calcio di punizione.

GAGLIANO E DORATIOTTO. I due attaccanti hanno sovrastato i difensori colombiani e si candidano ad essere i veri trascinatori dei sardi nel torneo. La coppia gol ha dimostrato un’ottima fisicità e una discreta disciplina tattica, chissà se li vedremo in campo con il nordcoreano Han, anche lui convocato per la Coppa ma non in gruppo nel match di ieri.

CALIGARA ANCORA IN RODAGGIO. L’uomo più atteso era senza dubbio l’ex juventino. Il centrocampista ha giocato una buona partita, senza tuttavia brillare particolarmente. Come detto da Canzi nel post partita, il ragazzo non giocava da molto e deve entrare ancora nei meccanismi del gruppo.

GIRONE EQUILIBRATO. Ieri il Bologna ha perso 4-0 contro i lituani del Rigas, un risultato che ribalta gli equilibri del girone. Gli emiliani erano i favoriti, ma questa batosta ha ridimensionato le loro ambizioni. Proprio questi ultimi saranno i prossimi avversari del Cagliari domani alle 15.00.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Ma perche' Capozuca e' la proprieta'? cambi direttore sportivo e non gli dai i soldi per fare mercato, cosa cambia, il problema hai detto bene e' la..."

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Giulini fai una grande cortesia a noi tifosi e tutti i sardi,vai via! Vendiiiii.la cosa è stata evidentissima che hai voluto portare il Cagliari in..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti