Resta in contatto

News

Coverciano, tanta folla alla camera ardente di Davide Astori

Tanta gente in fila in attesa di dare l’ultimo saluto allo sfortunato ragazzo.

Oltre 500 persone in attesa per dare un ultimo saluto a Davide Astori, il giocatore prematuramente scomparso domenica a Udine.

Alle 16.30, a Coverciano, è stata aperta la camera ardente dove tutti potranno rendere omaggio allo sfortunato ragazzo. Presenti anche la famiglia di Davide e una delegazione della Fiorentina. Col passare dei minuti sono arrivati De Rossi (seduto accanto alla bara) Perotti, Liajic, l’ex arbitro CollinaCostacurta, vice commissario straordinario della FIGC, mentre tra il tardo pomeriggio e la serata sono arrivati De Silvestri, Cerci, Belotti, Sirigu (attorno alle 17.30), il sindaco di Firenze Nardella, Jovetic, Canini (che con Astori ha condiviso alcune stagioni a Cagliari), Balzaretti (ex tecnico del Benevento) verso le 19.30, una delegazione del Bologna una delegazione del Bologna, composta dal tecnico Donadoni, dai giocatori Destro, Poli e De Maio e il doppio ex Alessandro Diamanti. Poco dopo sono giunti anche Quagliarella e Viviano della Sampdoria e Alessandro Florenzi della Roma.

Tra le 20 e le 20.30 circa hanno varcato la soglia della camera ardente il patron della Fiorentina  Diego Della Valle e il direttore dell’Inter Walter Sabatini. Da segnalare anche la presenza del noto conduttore di trasmissioni musicali della Rai, Carlo Conti. La camera ardente è stata chiusa attorno alle 22.40.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News