Resta in contatto

Approfondimenti

Buon compleanno a… Gianluca Gaudenzi

Gianluca Gaudenzi, giocatore del Cagliari tra il 1991 e il 1993, compie oggi 52 anni.

Il biondo centrocampista originario di Riccione (Rimini), classe 1965, giunge in Sardegna dopo un percorso quasi decennale. Dopo aver vestito le casacche di Rimini, Brescia, Ancona e Livorno arriva finalmente in A con il Pescara. Scende di nuovo di categoria a Monza ma è decisivo il passaggio al Verona nel 1989: l’ottima stagione gli vale la chiamata del Milan stellare di Sacchi, con cui Gaudenzi conquista una Coppa Intercontinentale e una Supercoppa europea. Ma in rossonero trova poco spazio e così arriva a Cagliari. La prima annata lo vede protagonista con continuità, la seconda – quella del sesto posto e della qualificazione Uefa – decisamente meno e così lascia la Sardegna, con un clamoroso battibecco con Carlo Mazzone dopo un match contro la Juventus che ancora viene ricordato. Alla base di tutto un errore decisivo del giocatore durante il match, che mandò su tutte le furie il tecnico. Gaudenzi rispose per le rime e da allora… restò ai margini. Veste ancora i colori di Pescara, Lucchese, Modena, Cesena e Fano (come allenatore-giocatore) prima del ritiro nel 2000. Da tecnico ha vinto due volte il campionato di Serie D con Fano e Ivrea.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "I nostri osservatori insieme al nostro Capoburla, sembrano Paolo Villaggio e Filini nella partita a tennis in un celebre vecchio film🙈"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti