Resta in contatto

Rubriche

Effetto-Brignoli. Quando Avramov sfiorò un goal

Nel pomeriggio di ieri il Benevento ha conquistato il primo punto della sua storia nella massima serie.

Ma a fare maggior scalpore nel mondo calcistico, e non solo, non è stato paradossalmente il risultato della squadra di De Zerbi, quanto il goal decisivo realizzato dal suo portiere Alberto Brignoli in una classica, quanto disperata, sortita che in genere gli estremi difensori compiono in determinate circostanze.

Tutto ciò ci ha fatto andare indietro con la memoria e precisamente al 23 novembre 2011 quando al Sant’Elia si affrontarono Cagliari e Siena in un incontro valido per i sedicesimi di finale di Coppa Italia.

A dieci minuti dalla fine il portoghese Rui Sampaio aveva dimezzato lo svantaggio causato dalle reti di Gonzalez ed Angelo, dando il via al forcing rossoblù per la ricerca del pareggio.

Durante l’arbitro Calvarese assegna un calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area sul quale si portò Pablo Ceppelini. Il portiere del Cagliari era l’indimenticabile Vlada Avramov, che spinto dai due mila tifosi presenti si portò nell’area di rigore senese.

Il centrocampista uruguaiano battè verso il secondo palo dove proprio il portiere era appostato: bello il colpo di testa in elevazione, ma altrettanto bella fu la risposta del suo omologo Pegolo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Bisognerebbe azzerate tutta la dirigenza, e con un bravo direttore sportivo scegliere un allenatore giovane, che faccia piazza pulita dei vecchi e..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche