Resta in contatto

Approfondimenti

Carpe Diem

Sovente la Tim Cup viene sminuita da diverse squadre che preferiscono concentrarsi sul campionato, di conseguenza lasciando “strada” all’avversario di turno.

Domani pomeriggio il Cagliari affronterà il Pordenone, ostica squadra militante nel campionato di serie C1, e ci sarà tanta curiosità nel capire quale sarà l’atteggiamento dei rossoblù.

Occasione sarà sicuramente colta per vedere all’opera elementi che fino ad ora non hanno ancora avuto modo di dare un valido contributo alla causa, su tutti Van Der Wiel, Cossu e Melchiorri, nonché per alcuni in cerca di rilancio come Farias, Giannetti e Deiola.

Il loro entusiasmo e desiderio di mettersi in mostra potrebbe risultare determinante per il passaggio del turno che consentirebbe di affrontare il prossimo 12 dicembre l’Inter, dunque una ghiotta occasione per “vendicare” l’immeritata sconfitta di due giorni fa.

Come ammesso dallo stesso Diego López durante la conferenza di questo pomeriggio anche le cosiddette “seconde linee” si stanno impegnando tanto, ponendolo nella condizione di dover pensare molto bene a chi mandare in campo la domenica.

Domani l’occasione sarà propizia e chi scenderà in campo dovrà essere pronto a cogliere l’attimo.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Secondo me è più adatto a stare in panchina con Deiola, Zappa, Waluchievicz è Carboni."

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "MANDIAMOCI TUTTO IL BATTAGLIONE S,MARCO...O I GRANATIERI DI SARDEGNA ARMATI DI TUTTO PUNTO...COSI LE PARTITE LE VINCIAMO...(QUALCUNA)"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti