Resta in contatto

Approfondimenti

La svolta del Cagliari con mister López

Un Cagliari in continua trasformazione si avvia verso un nuovo cammino. Eppure non sono così lontani i tempi della disperazione per le troppe sconfitte consecutive subite dai rossoblù. Un nuovo uomo in panchina ha contrastato la negatività e riportato tra i ragazzi lo spirito giusto con cui scendere in campo.

Con l’arrivo di mister López la squadra ha ritrovato il carattere e la cattiveria necessaria per mettere in difficoltà l’avversario. Non si tratta solo del cambio modulo ma di una reale evoluzione mentale dei giocatori. Reduci da cinque sconfitte consecutive, il Cagliari ha saputo rialzarsi in un momento buio e di difficoltà, e questo è stato possibile grazie all’aiuto e la carica trasmessa dal tecnico uruguaiano, che ha ridimensionato le basi del gioco puntando sulla convinzione e la fiducia verso se stessi e i compagni di squadra.

Bisogna crederci, senza lasciarsi trascinare dal tunnel della paura, mai pensare di non essere all’altezza. Il calcio è fatto di alti e bassi, di successi e di sconfitte ma non bisogna mai perdere di vista l’obiettivo: quello di dare il massimo dal primo fino all’ultimo minuto di gara, di fare un bel gioco, di lottare per vincere, di essere dei leoni da palcoscenico.

Dalla vittoria col Benevento, i rossoblù non si sono più fermati, hanno ripreso in mano la giusta aggressività e determinazione portandola oltre Tirreno aggiudicandosi i punti anche fuori casa. Insomma l’arrivo di mister López è stato un toccasana a tutti gli effetti per il popolo sardo.

31 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti