Resta in contatto

Rubriche

Accadde oggi: Cagliari battuto in Germania Est

Il 12 novembre 1969, durante la stagione che consacrò il Cagliari campione d’Italia, i rossoblù scesero in campo in Germania Est per la Coppa delle Fiere (antesignana della Coppa Uefa e poi Europa League). Non andò bene, oltretutto senza Riva in campo.

La squadra di Manlio Scopigno si era qualificata per la prima volta per le coppe europee, grazie al secondo posto conquistato nella Serie A 1968-69 dietro alla Fiorentina. Al primo turno i sardi si erano sbarazzati dei greci dell’Aris Salonicco (1-1 in trasferta e 3-0 all’Amsicora). Nel secondo turno ecco che l’urna abbina i cagliaritani ai tedeschi orientali del Carl Zeiss Jena: incontro d’andata mercoledì 12 novembre 1969 al Ernst-Abbe-Sportfeld. I padroni di casa ebbero la meglio nella ripresa grazie alle reti di Rock e Irmscher su rigore.

Carl Zeiss Jena-Cagliari 2-0
Carl Zeiss Jena: Blochwitz, Werner, Strempel, Rock, Stein, Schlüttler, Krauss, Irmscher, Scheitler, R. Dücke, P. Dücke. Allenatore: Georg Buschner.
Cagliari: Albertosi, Martiradonna, Mancin, Cera, Niccolai, Tomasini, Domenghini, Nenè, Gori, Greatti, Brugnera. Allenatore: Manlio Scopigno.
Arbitro: Schiller (Austria).
Reti: 63° Rock, 76° Irmscher rigore.
Note: spettatori 16.000.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Rubriche