Resta in contatto

News

Daniele Conti: “Ho visto un López diverso”

Ospite della 37′ edizione del Turisport, Daniele Conti ha incontrato la stampa e i tifosi presso lo stand del Coni alla Fiera di Cagliari.

L’ex capitano ha detto: “È bello essere qui, lo sport unisce, fa bene ed è una scuola di vita. È importante rispettare le regole. Ho iniziato da bambino ed ho imparato molto. Il Cagliari? Questa settimana aiuterà a collaudare un po’ di meccanismi”.

L’ex capitano chiosa su Lòpez: “Diego è arrivato e subito preparato tre partite in una settimama, ha avuto poco tempo. Ora bisogna dare continuità ai risultati per trasmettere la giusta autostima. Ho visto un López diverso rispetto a quando mi aveva allenato, è più sicuro di se e ha maggiore personalità. Sicuramente le esperienze avute in questi anni lo hanno aiutato molto. Spero riesca a raggiungere grandi traguardi col Cagliari. Può dare molto sia sull’aspetto tecnico tattico che su quello dell’appartenenza. Ha giocato tanti anni nel Cagliari e sa cosa vuol dire indossare la maglia. Rigori? Ne ho tirati pochi (ride ndr). Quello che posso dire è che i rigori li sbaglia chi li tira, speriamo vada meglio le prossime volte. Italia? Non è stata una bella partita ma c’è il ritorno e sono fiducioso. Un giudizio su Cigarini? Ci ho giocato contro tante volte e mi è sempre piaciuto, poi ha militato tanti anni in Serie A e se non sei bravo tutto quel tempo nella massima categoria non ci stai. Può dare molto al Cagliari sotto tutti i punti di vista”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News