Resta in contatto

Approfondimenti

Auguri a Ricciotti Greatti, “10” scudettato

Compie oggi 78 anni Ricciotti Greatti (primo accosciato da sinistra nella foto del campionato 1969-70), mitico protagonista del Cagliari campione d’Italia nel 1970. Un giocatore forse non reclamizzato a sufficienza, che avrebbe meritato l’azzurro.

Nato a Basiliano (Udine) il 13 ottobre 1939, Greatti iniziò nello Spilimbergo prima di attirare l’attenzione della Fiorentina. I viola avevano vinto il loro primo scudetto due anni prima (1956) e rivaleggiavano con le milanesi e la Juventus per i vertici della graduatoria. Greatti, mezzala di grandi doti tecniche e visione di gioco, resta pochi mesi a Firenze per trasferirsi al Palermo. Anche qui balla per una sola stagione e si rilancia alla Reggiana. Un buon triennio gli vale la chiamata da parte del Cagliari nel 1960: un viaggio destinato a cambiargli la vita. Nel 1964 partecipa alla prima storica promozione in A, quando tra i suoi compagni di squadra ci sono già Martiradonna e Riva con cui condividerà la grande gioia della sua carriera. Quello scudetto lo proiettò tra gli immortali dello sport cagliaritano. Un campione, a cui mancò solo la maglia della Nazionale per la straordinaria concorrenza del periodo e le scelte di Valcareggi. Una volta conclusa la parabola agonistica si reinventò assicuratore a tempo pieno, nella nota agenzia in Via Sant’Alenixedda a Cagliari.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti