Resta in contatto

Rubriche

L’album dei ricordi di Napoli-Cagliari

Una storia nata 51 anni fa, quella tra Napoli e Cagliari in massima serie. Rivisitiamo alcuni tra i precedenti al San Paolo tra le due squadre.

2 gennaio 1966, Napoli-Cagliari 2-0: primissimo match tra i due club in Serie A. Sotto la direzione di Gonella, che nel 1978 arbitrerà la finale del Mondiale, i napoletani si impongono grazie a due rigori realizzati da Bean (2°) e Altafini (71°). La squadra di Arturo Silvestri conclude la gara in inferiorità numerica per l’espulsione di Cappellaro.

26 ottobre 1969, Napoli-Cagliari 0-2: arriva finalmente il primo successo rossoblù al San Paolo. Non a caso nella stagione dello scudetto. Settima giornata, decide una doppietta di Gigi Riva (16° e 80°) che punisce il compagno di Nazionale Dino Zoff. L’allenatore del Napoli è quel giorno Beppe Chiappella, futuro tecnico dei cagliaritani.

1° dicembre 1974, Napoli-Cagliari 5-0: al termine di quella stagione i campani concluderanno al secondo posto dietro alla Juventus, passando anche da questo rotondo risultato interno. Copparoni subisce le reti di Braglia (5° e 17°) e Juliano (6°), prima di lasciare il campo al 20°. Il subentrato Vecchi incassa nella ripresa la doppietta di Clerici (47° rigore e 75°) che chiude un passivo pesante.

16 settembre 1990, Napoli-Cagliari 1-2: gli azzurri hanno lo scudetto sul petto ma sono orfani di Maradona. Cagliari avanti con Pasquale Rocco (34°, al suo primo e unico gol in Serie A della carriera, Careca impatta dal dischetto al 45°. I sardi si portano a casa la vittoria grazie all’autorete di Corradini (69°). Gianfranco Zola, tra le file del Napoli, resta in panchina per tutta la gara.

27 febbraio 1994, Napoli-Cagliari 1-2: Luís Oliveira apre e chiude il tabellino andando a segno al 15° e all’81°. In mezzo il momentaneo pari su rigore del grande ex Daniel Fonseca (58°). Padroni di casa guidati da Marcello Lippi: in campo gli attuali allenatori del Verona Fabio Pecchia (Napoli) e della Juventus Massimiliano Allegri (Cagliari).

26 agosto 2007, Napoli-Cagliari 0-2: prima di campionato. I rossoblù allenati da Marco Giampaolo corsari al San Paolo per effetto dei gol di Matri (49°) e Foggia (59° rigore). Domani come dieci anni fa, ci sarà in campo Marek Hamsik, ora capitano dei napoletani.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Quando ci ha salvato miracolosamente nedo sonetti alle ultime giornate"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Su Riva è stato detto e scritto di tutto. Giocatore Immenso ed unico. Ma il suo carisma lo si può riassumere col termine usato da..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Classe pura da grande campione, giocate stupende e professionalità indiscussa Uomo dai principi di vecchio stampo Grazie di tutto " PRINCIPE ", era..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche