Resta in contatto

News

Cigarini: “Partita tosta, ma siamo tranquilli e abbiamo voglia di riscatto”

Sulle colonne del Corriere dello SportLuca Cigarini racconta del momento difficile del Cagliari e del prossimo match con il Napoli.

Una sfida certamente difficile, a cui Cigarini partecipa da ex, avendo giocato nel Napoli nella stagione 2009-2010: “È una partita quasi proibitiva. E dico quasi perché nel calcio non si può mai sapere. Loro fanno un bel calcio, ordinato e piacevole da vedere. Sicuramente ci sono punti deboli, altrimenti sarebbero davvero imbattibili. Ma sono pochi e noi dobbiamo essere bravi a scovarli. Sarà una partita tosta, ma per un calciatore sono quelle belle da giocare. Se potessi togliere qualcuno agli avversari direi Sarri: al di là dei singoli, se il Napoli ha un gioco così bello il merito è dell’allenatore”.

È l’avversario peggiore in questo momento delicato?Sono più forti di noi ma questa deve essere un’arma perché dobbiamo andare lì e giocarcela senza timori. Il Napoli è la squadra più in forma del campionato, ma noi conosciamo il nostro valore e quello che sappiamo fare. Siamo arrabbiati e delusi perché avevamo aspettative diverse dopo i due successi contro Crotone e Spal. Sarebbe stato meglio affrontare il Napoli dopo Ferrara, nel momento in cui stavamo bene ed eravamo consapevoli che senza continuità la vittoria in trasferta sarebbe servita a poco. Invece abbiamo perso contro il Sassuolo, ma meritavamo il pareggio, e poi di nuovo contro il Chievo, nella partita peggiore che abbiamo giocato. La migliore invece è stata a Milano, dove il Cagliari è stato protagonista”. 

Come sta lo spogliatoio?Vogliamo migliorare; anche le sconfitte servono da lezione, senza ansie. Nessuno può essere al top dopo sei giornate, ma il Cagliari credo debba ritenersi soddisfatto. Siamo tranquilli ma vogliosi di riscatto“.

Stato d’animo da ex?Ho bei ricordi di Napoli, dove si vive bene, ma calcisticamente non è andata come avrei voluto. non ho rimpianti, è acqua passata; mi piacerebbe fare bella figura“.

Come col Napoli ha sempre fatto Daniele Conti, bestia nera dei partenopei e regista del quale Cigarini ha preso l’eredità: “Non credo di poter prendere il posto di Daniele nel cuore dei tifosi, visto ciò che ha fatto e fa per il Cagliari. Mi basterebbe fare un quinto di ciò che ha fatto lui“.

Certo però l’esperienza non manca a Cigarini, che dispensa consigli a Barella: “Ha qualità fuori dal comune. Può diventare importante per il Cagliari e per la Nazionale. Gli dico di stare tranquillo, di godersela e di responsabilizzarsi. La carta d’identità gioca dalla sua parte”.

 

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News