Resta in contatto

Rubriche

Spal-Cagliari: le pagelle rossoblù di CalcioCasteddu

Queste le pagelle di CalcioCasteddu della sfida SpalCagliari:

CRAGNO: VOTO 7,5. Sicuro negli interventi, nel primo tempo viene impegnato solo in uscita o a terra. Nella ripresa infonde sicurezza alla squadra con grande attenzione quando chiamato in causa.

PADOIN: VOTO 6. Prova a salire sulla destra, ci riesce raramente e sempre nei primi 45′. Senza sbavature.

PISACANE: VOTO 6. Puntuale in ripiegamento, urla contro Cragno per poca comunicazione su un pallone in area e presidia la zona con tranquillità.

CEPPITELLI: VOTO 6. Pulito, si limita a controllare. Buona una sua uscita palla al piede sulla destra nel primo tempo.

CAPUANO: VOTO 6. Bloccato nel primo tempo perché la Spal gioca molto raccolta. Bravo su una chiusura puntuale a inizio ripresa e in un altro paio di occasioni. Rischia su Paloschi in contropiede, venendo ammonito.

BARELLA: VOTO 7. Centra il suo primo agognato gol in Serie A – e in carriera – con un mancino sporcato. Abbastanza falloso, rischia il giallo un paio di volte. Mette carattere e gamba. La sensazione forte è quella di una crescita continua.

CIGARINI: VOTO 6. La Spal non gli lascia molto ossigeno, smista la palla il più velocemente possibile senza commettere errori.

Dall’86° FARAGÒ: VOTO n.g.

IONITA: VOTO 6. Si scambia con Barella varie volte da una fascia all’altra per dare meno punti di riferimento. Conferma sostanza ed efficacia.

JOÃO PEDRO: VOTO 7. Sgambetta malamente a centrocampo Borriello, beccandosi il giallo dopo pochi minuti. Ma il giocatore è in vena: il gol del raddoppio? Fantastico, alla “João Pedro” e con la fascia di capitano al braccio.

Dal 90° ROMAGNA: VOTO n.g.

SAU: VOTO 6. Il gol del vantaggio arriva da un suo pallone: è ciò che maggiormente lo occupa nel primo tempo, ovvero giocare in modo altruista. Una “giravolta delle sue” da applausi, fa quel che può giocando la sfera con intelligenza.

Dal 66° FARIAS: VOTO 5,5. Ci prova, eccome se ci prova. Ma non gli riesce di sfondare il muro spallino, più per imprecisione sotto porta.

PAVOLETTI: VOTO 6. Leggermente più arretrato rispetto alla settimana scorsa, si guadagna qualche fallo tra cui uno da Borriello. Una buona torre per Sau e un tiro pericoloso mancino. Merita di essere aspettato, perché ha dimostrato di esserci pur con qualche difficoltà.

RASTELLI: VOTO 7,5. Seconda vittoria di fila, di nuovo senza subire gol. Chiedeva una prova di maturità mentale alla squadra: l’ha avuta ma deve pretendere ancora più cattiveria dai suoi assi offensivi, per evitare patemi d’animo. Il suo undici è pressoché definito, con poco spazio per eventuali modifiche. Il suo Cagliari è in crescita e punta con decisione al filotto con le prossime due gare in casa.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche