cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lo stemma del Cagliari: com’è cambiato negli anni

Lo stemma di una squadra è quello che crea appartenenza: i tifosi se ne appropriano, e lo riconoscono come segno distintivo della propria fede.

Il Cagliari lo ha cambiato diverse volte negli anni: cinque per l’esattezza, col primo che rimase in vita fino al 1970/71:

 

Da quella stagione in poi ci fu una variazione, con i quattro mori messi più in evidenza:

 

Le uniche squadre a portare costantemente un simbolo cucito sul petto prima degli anni ’80 si contavano sulle dita di una mano. Tra queste vi è certamente la squadra rossoblù, che fin dagli esordi ha sempre messo orgogliosamente in bella mostra la bandiera della Sardegna. Questo simbolo è rimasto invariato fino al 1993/94, quando fu poi sostituito da uno stemma più elaborato. In evidenza anche un nastro tricolore per celebrare lo storico scudetto:

 

Tutto questo fino al 1995/96 quando, per la prima volta nella storia della società, compare uno stemma ovale:

Dopo qualche anno, questo stemma subì poi una leggera modifica con l’inserimento di una cornice di alloro:

Così rimase fino all’avvento dell’era Giulini, quando nella stagione 2014/15 ritornò lo scudo che tutti oggi conoscono, con i quattro mori rivolti verso destra:

Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'anno scorso fu necessario lo spareggio tra Spezia e Verona, a 31 punti a fine...
La media dei voti dati dagli utenti di CalcioCasteddu ai rossoblù impegnati contro la Juventus...
Il tecnico analizza la battuta d'arresto in casa della capolista, che di fatto è l'addio...

Dal Network

La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...
Le parole del Direttore Tecnico bianconero dopo la sconfitta in casa dell'Hellas Verona su voci...

Altre notizie

Calcio Casteddu