Resta in contatto

Approfondimenti

Dallo Stallaggio Meloni alla Sardegna Arena

Domenica 10 settembre sarà una giornata storica per il Cagliari Calcio, che inaugurerà la sua nuova casa: la Sardegna Arena. Quale migliore occasione per rievocare tutti gli impianti di casa del club rossoblù?

In principio fu lo Stallaggio Meloni. Il primo campo di gioco del Cagliari sorgeva su un terreno di proprietà della famiglia Meloni, che utilizzava l’area come deposito di carri merci. Sito in viale Trieste, ospitò la prima partita del club l’8 settembre 1920. 8 anni più tardi ecco il trasferimento in via Pola, e poi all’Amsicora nel 1951. L’impianto intitolato all’eroe portò subito fortuna, visto che pochi mesi dopo arrivò la vittoria del campionato di Serie C e il ritorno in cadetteria. Non solo: lo stadio di via dei Salinieri fu testimone della promozione storica nella massima serie (1964, quando l’erba divenne obbligatoria in luogo della terra battuta) e soprattutto del leggendario scudetto del 1970. Nel settembre dello stesso anno, l’Amsicora lasciò spazio al nuovo Sant’Elia che ospitò subito l’avventura sfortunata in Coppa dei Campioni. Qui i rossoblù hanno giocato le loro partite casalinghe fino all’ultimo campionato, con alcune interruzioni dovute a ristutturazioni – come per Italia ’90, con il ritorno all’Amsicora per la Serie C1 1988-89 – e altre vicissitudini legate alle condizioni del Sant’Elia. Il Cagliari è stato quindi costretto a recarsi al Nino Manconi di Tempio Pausania alla fine del 2003, nei mesi centrali del 2012 al Nereo Rocco di Trieste, poi a Quartu Sant’Elena nell’impianto di Is Arenas (stagione 2012-13) prima del ritorno al Sant’Elia. La Sardegna Arena è quindi da considerare quale ottavo impianto casalingo del Cagliari Calcio in quasi cento anni di attività, escludendo gli incontri disputati in campo neutro in via eccezionale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti