Resta in contatto

News

CASO BORRIELLO: dirigenza a lavoro per risanare la frattura. In attesa dei convocati…

Tutto veloce, rapido, mutevole. La notizia del probabile divorzio tra Marco Borriello e il Cagliari è stata un fulmine a ciel sereno in casa rossoblù. I tifosi sono rimasti spiazzati e in molti non credono alla cessione del bomber che nella scorsa stagione, a suon di gol, ha trascinato il Cagliari verso la salvezza. Ma la rottura c’è stata ed è ancora fresca, con il logorato rapporto tra l’attaccante e mister Rastelli che sarebbe il primo motivo della volontà del giocatore di cambiare aria, specie dopo l’episodio della sostituzione in Coppa Italia contro il Palermo, con il malcontento che essa ha generato nel numero 22 rossoblù.

Ecco perché la dirigenza del Cagliari, che neanche un mese fa con il rinnovo di contratto firmato a Pejo con grande entusiasmo da ambo le parti pensava di aver chiuso qualsiasi possibilità di addio dell’attaccante, ora sta cercando di risanare la frattura. Probabilmente entro poche ore, con la diramazione dei convocati da parte di mister Rastelli si capirà realmente se c’è possibilità di ricucire il rapporto. Qualora Borriello non venisse convocato per Torino si fa già strada l’ipotesi rescissione. D’altronde, come ha dichiarato questa mattina in conferenza stampa il tecnico di Torre del Greco, “l‘unico giocatore a cui devo pensare si chiama Cagliari Calcio“.

96 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
96 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News