Resta in contatto

Approfondimenti

Andreolli e la sua gran voglia di riscatto

È arrivato a Cagliari con il non facile compito di rimpiazzare Bruno Alves e di cercare di dare una decisa sterzata ad una difesa colabrodo. Ma in tanti sono stati a storcere il naso a causa delle poche presenze totalizzate negli scorsi anni, sintomatiche di probabile poca personalità.

Eppure Marco Andreolli ha tanta, tantissima voglia di riscatto. È perfettamente consapevole che, all’età non più verde di 31 anni, quella di Cagliari potrebbe rivelarsi l’ultima grande occasione per dimostrare il suo valore nella massima serie.

Nell’amichevole di ieri pomeriggio contro il Brescia, l’ex di Roma e Inter ha preso per mano la difesa rossoblù dimostrando grande personalità e freddezza nel giocare la palla, anche quando si trattava di coadiuvare Cigarini nell’impostazione della manovra.

Non solo: al 21′ è stato protagonista dell’unico vero pericolo portato dai rossoblù nel primo tempo con un perentorio colpo di testa deviato miracolosamente sul palo dal portiere Gagno. Nella ripresa ha lasciato il posto ai compagni della panchina e nel giro di 7 minuti sono arrivati i due goal delle rondinelle. Solo un caso? Probabile.

Davanti c’è ancora della strada da percorrere e tanto lavoro da fare ed il campionato che aprirà i battenti tra meno di un mese pretende delle risposte, ma Andreolli ha già risposto presente.

 

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti