Resta in contatto

Approfondimenti

Mauricio Isla prepara la finalissima

Si giocherà domani alle 20:00 (ora italiana) la finale di Confederations Cup tra Cile e Germania, ultimo atto di una competizione che ha visto il terzino del Cagliari Mauricio Isla esprimersi a livelli altissimi. Domani in Russia si affronteranno di nuovo le squadre che hanno dominato il Gruppo B della fase a gironi, ma sarà una partita completamente diversa rispetto alla prima finita 1 a 1.

Il Cile dovrà ripetere la prestazione solida di Kazan, ma a differenza della scorsa volta dovrà stare molto attento a non spendere troppe energie nel primo tempo cercando di pressare eccessivamente. È vero che la roja dà il meglio di sé quando controlla il gioco, ma la Germania è ricca di giocatori fisicamente devastanti e capaci di gestire al meglio le risorse per affondare il colpo al momento giusto.

Isla sarà chiamato a concentrarsi maggiormente sui compiti difensivi, dovrà quindi aspettarsi una partita di sacrificio da giocare prevalentemente sulla tattica più che sull’impeto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Giulini non sarebbe in grado di fare l'amministratore di un condominio senza appartamenti figuriamoci gestire una squadra di calcio in serie A.Persona..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti