Resta in contatto

News

L’ex ds Stefano Capozucca: “Barella e Han sono pronti per approdare in una big”

Stefano Capozucca, ex direttore sportivo del Cagliari, ha parlato anche della sua esperienza in Sardegna  in un’intervista rilasciata a Studiosport.it.

Per quale motivo è finito il suo rapporto lavorativo al Cagliari?
“Cagliari è stata una parentesi straordinaria e non pensavo che potessi stare così male andando via dalla Sardegna, ma è stata una decisione presa già da tempo, prima del torneo Sardegna di Olbia. Però non è assolutamente vero che è stata la conseguenza di alcune divergenze con Rastelli, o con il resto della dirigenza. Semplicemente non c’erano affinità di intenti. In due anni abbiamo raggiunto grandi risultati sportivi, un campionato vinto ed una salvezza ampiamente raggiunta. Adesso non eravamo più d’accordo su alcune strategie societarie e, di comune accordo, è giusto che ognuno vada per la sua strada, nessun problema.”

Nell’ultima partita di questo campionato è stato lanciato il giovane portiere Luca Crosta, che ha ben impressionato. Che futuro prevede per lui? Chi sarà il portiere titolare del Cagliari nella prossima stagione?
“Crosta è un classe 1998, ha grandissime qualità ed il tempo è dalla sua parte. L’anno prossimo però il titolare del Cagliari sarà Alessio Cragno, che è un altro giovane (classe 1994) ed ha già maturato una buona dose di esperienza. Dai programmi, almeno fino a quando c’ero io, il titolare sarà Cragno. Ha fatto molto bene al Benevento in Serie B e adesso deve trovare la consacrazione anche in Serie A.”

Quale giovane del Cagliari sarebbe pronto per approdare in una big?
“Sicuramente mi viene in mente Nicolò Barella, che ha fatto dei passi da gigante nella scorsa stagione. E’ un giocatore secondo me molto importante. Barella potrebbe giocare in ogni squadra perché ha qualità, quantità, forza, temperamento, quindi lo vedrei bene ovunque. Un altro giocatore che arriverà sicuramente alla ribalta non è italiano, ma è il coreano Han. È un talento davvero straordinario e avrà sicuramente un grande futuro”.

 

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "È da anni che la difesa è imbarazzante ma pare che nessuno della dirigenza se ne sia mai accorto"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Chi sceglie 'è' Liverani. Questo nostro è un gioco."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "per me Deiola è prezioso non sarà un fuoriclasse ma dà l'anima per la squadra e tiri da lontano che sono belli da vedere"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News