Resta in contatto

News

La rincorsa di Melchiorri: “Due anni difficili. Sto bene”

L’attaccante del Cagliari Federico Melchiorri è notoriamente molto legato alla sua terra d’origine, le Marche. Quando fu necessario non fece mancare il suo sostegno in occasione dei tristi eventi sismici del 2016. Federico è originario di Treia, in provincia di Macerata. A margine di alcune considerazioni sulla realtà calcistica della sua città, riportate dalla testata marchigiana Picchio News, ha espresso un pensiero anche per i suoi propositi rossoblù in vista della nuova stagione.

La Maceratese, in cui giocò nel 2012-13, rischia di non potersi iscrivere al prossimo campionato di Lega Pro per motivi finanziari. “Mi dispiace, sono molto legato alla squadra della mia città”, ha dichiarato Melchiorri. “Spero che i problemi vengano risolti, consentendo l’iscrizione al campionato”.

Infine Federico ha parlato dei buoni propositi per il campionato 2017-18: tutti i tifosi del Cagliari gli augurano di essere lasciato in pace dalla malasorte. Un vero calvario, il suo, che l’ha tormentato negli ultimi anni. Melchiorri si lesionò il crociato anteriore del ginocchio destro durante la stagione della promozione. Rientrato in squadra all’inizio di questo campionato, realizzò subito il gol decisivo con la Sampdoria. 10 presenze, 3 gol e la maledetta ricaduta a Empoli. Di nuovo sotto i ferri, un’altra mezza stagione buttata al vento. Ora l’attaccante di Treia è concentratissimo, con un unico obiettivo da centrare: farsi trovare pronto il 9 luglio, ai nastri di partenza del ritiro che il Cagliari inizierà a Pejo.

“Resto in maglia rossoblù. Sto bene e mi sto preparando al meglio per il prossimo campionato. Spero di recuperare tutto ciò che mi è mancato in questi ultimi due anni”. Melchiorri ha finora totalizzato 41 presenze e 13 reti in partite ufficiali con la squadra isolana.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

ti aspettiamo!

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News