Resta in contatto

Calciomercato

Il Cagliari toglie ogni speranza al Benevento: Cragno verrà controriscattato

La speranza, si sa, è sempre l’ultima a morire. In questo caso vede protagonista Alesso Cragno, che a Pejo sarà a disposizione di Massimo Rastelli per il via alla preparazione, in vista della prossima stagione. Il portiere bresciano campionato appena in B ha difeso i pali del Benevento, e ha contribuito non poco alla storica promozione in A.

La formula era quella del prestito con diritto di riscatto a favore della società del presidente Vigorito e contro riscatto a favore del Cagliari. Una situazione, questa, in atto da qualche anno.  Che sostituisce di fatto le comproprietà mandate in soffitta. Giulini crede molto nelle qualità dell’estremo difensore e, le speranze dei campani di riaverlo sono vicine quasi allo zero, per non certificare proprio lo zero.

Alessio Cragno tornerà in rossoblu e si giocherà il posto da titolare con il brasiliano Rafael, molto positivo e in grado di non fare assolutamente rimpiangere la partenza, avvenuta a inizio gennaio, di Marco Storari. Una concorrenza importante quella che si preannuncia tra i due estremi difensori.

Sarà ovviamente il campo a decretare il verdetto su chi sarà stato il migliore, con Luca Crosta fresco di contratto da professionista firmato recentemente (eccellente nell’ultima gara dello scorso campionato contro il Milan) a fare da terzo incomodo. Sempre che non si decida, cosa non certo remota, di farlo crescere bene in prestito.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Calciomercato