Resta in contatto

Calciomercato

Il dilemma rossoblu di Bartosz Salamon

Sposare la bontà di un progetto sportivo è senza dubbio un atteggiamento positivo e lodevole. Ma se ciò pregiudica le proprie prospettive di carriera è giusto rivalutare la situazione. Parliamo del difensore Bartosz Salamon e del suo dilemma: restare o andare a giocare altrove? Un interrogativo che si pone l’edizione Sardegna di oggi del Corriere dello Sport.

Il centrale polacco era stato uno dei protagonisti della promozione due stagioni fa, entrando in squadra per non uscirne più. Oltretutto alla grande, componendo con Ceppitelli una coppia affidabile ed affiatata. L’annata appena terminata ha dato ad entrambi scarse soddisfazioni: in particolare Salamon arrivava dalla partecipazione con la Polonia a Euro 2016. L’arrivo di Bruno Alves gli ha chiuso le porte dell’undici titolare. Poi, anche dopo l’infortunio di Ceppitelli, Massimo Rastelli gli ha preferito Pisacane reputandolo complementare al portoghese.

Quindici presenze sono state davvero un magro bottino per lui, che a questo punto deve necessariamente valutare se lasciare i rossoblu (lo ha richiesto il Las Palmas, ma è stato accostato anche alla Spal neopromossa) o giocarsi nuovamente il posto allo start della nuova stagione.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Speriamo che si svegli in fretta la nostra dirigenza se non la finiamo in serie c con la difesa che abbiamo sempre gli stessi errori non si coprano i..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato