cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ciao Goldaniga: i due anni del difensore a Cagliari

Edoardo Goldaniga lascia il Cagliari dopo poco più di due anni: 49 gare ufficiali per lui in maglia rossoblù, che ha sempre onorato con professionalità e rendimento affidabile.

SALUTI. La notizia era già nell’aria da inizio settimana, alimentata da “Radiomercato” e convalidata dalla mancata convocazione per Cagliari-Torino. Edoardo Goldaniga lascia la maglia rossoblù dopo poco più di due anni. Il 12 gennaio 2022 la firma con il club isolano fino al 30 giugno 2024 e ora l’interruzione del rapporto. 30 anni compiuti a novembre, il difensore milanese respirerà di nuovo aria di casa dopo tante stagioni in giro per l’Italia. Vestirà la maglia del Como, società dalla proprietà molto facoltosa e molto attiva nel mercato invernale per cercare di riportare i lariani in A dopo decenni.

IL COMUNICATO DEL COMO. “Il Como 1907 è lieto di annunciare l’ingaggio di Edoardo Goldaniga, proveniente dal Cagliari Calcio, con un contratto di due anni e mezzo con opzione di prolungamento per altri 12 mesi“.

BIENNIO. In tanti si saranno chiesti il motivo per scendere di categoria, quando di fatto Goldaniga sia stato titolare in A per la maggior parte del girone d’andata: la durata del contratto sottoscritto dal Como con lui ha un peso specifico notevole; come accennato, il ragazzo ritorna dalle parti di casa dopo tanto tempo e potrebbe rappresentare una volontà legittima; il Como è una società, come dicevamo, ricca e ambiziosa. Centrale difensivo di ottima struttura fisica, posizionamento e capacità nel gioco aereo, dal rendimento in linea di massima costante ed affidabile, senza fronzoli. Qualche difficoltà contro avversari rapidi non ha minato la fiducia nei suoi confronti da parte di Ranieri che lo ha letteralmente sottratto alla naftalina, quando gli arrivi estivi non hanno risposto adeguatamente e dopo essere finito in coda nelle gerarchie: “Goldaniga e Dossena sono i centrali che in questo momento mi danno le maggiori garanzie“. Alla luce di questo, delle risultanze del campo e per le difficoltà attuali del Cagliari in difesa, dispiace aver perso un professionista serio che ha indossato con onore i colori rossoblù in 49 gare ufficiali. Buona fortuna, Edoardo.

Subscribe
Notificami
guest

26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Come spiegato da mister Ranieri in conferenza stampa, il numero 10 aveva bisogno di riposo...
Le ultime informazioni disponibili sui probabili undici di Cagliari-Napoli: problemi di infermeria per Ranieri, Di...
Il match di domenica all'Unipol Domus tra Cagliari e Napoli offre uno spunto inaspettato: Adam...

Dal Network

Al Maradona i campioni d’Italia del nuovo tecnico Calzona subiscono il gol di Lewandoski, poi...
Ottima direzione di gara dell'arbitro: vede bene sui rigori richiesti da entrambe le parti e...
Allo Stirpe la sfida tra due ex compagni di squadra oggi allenatori Di Francesco-De Rossi,...
Calcio Casteddu