cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Penna in Trasferta – Pastorella: “Torino in salute, ci si aspetta tanto da Zapata e Sanabria”

Abbiamo sentito per voi il giornalista Emanuele Pastorella di TfoGranata.it per raccontarci il prossimo avversario del Cagliari

In vista di Cagliari-Torino abbiamo sentito per voi il giornalista Emanuele Pastorella di TifoGranata.it per raccontarci il prossimo avversario dei rossoblù.

Come arriva il Toro a questa sfida?
“C’è grande curiosità di vedere i granata, anche perché la squadra di Juric è una di quelle che ha saltato lo scorso turno causa Supercoppa e bisogna vedere se ritroverà subito il ritmo partita. Certamente prima di questa pausa anomala il Toro aveva ottenuto un bel filotto di risultati, anche se in trasferta non ha mai convinto davvero con appena sei gol segnati e l’ultima vittoria che è datata 28 ottobre”.

Quali sono i giocatori da tenere d’occhio maggiormente?
“Ci si aspetta tanto dagli attaccanti, Zapata e Sanabria non si sono ancora sbloccati nelle gare lontano dal Grande Torino e il sogno Europa passa inevitabilmente dai loro gol. Ma chi è in grado davvero di accendere la luce è Vlasic: spesso, se il croato non ha brillato, è stata tutta la squadra a risentirne in maniera negativa”.

Che partita pensi preparerà Juric?
“Immagino la solita gara rognosa, carica di agonismo e con un Toro sempre molto attento in fase difensiva. Il tecnico ha sottolineato le difficoltà di giocare in Sardegna, inoltre ci sarà un ambiente molto particolare per la scomparsa di una bandiera come Gigi Riva”.

I tifosi del Cagliari ricordano molto bene Bellanova, che stagione è stata la sua?
“Il terzino si è subito guadagnato il posto e a livello atletico sta davvero bene, tutti i dati sulla corsa sottolineano la sua brillantezza non solo come singolo giocatore del Toro, ma dell’intera serie A. Adesso, però, lo step successivo sarà diventare più decisivo: vanno migliorati i cross e soprattutto i tiri, la curiosità è che il suo primo e finora unico gol in Serie A è stato proprio contro i granata quando era al Cagliari”.

Linetty è un nome che è stato accostato al Cagliari di recente, c’è davvero possibilità che parta?
“In estate la trattativa era concreta, poi però anche per l’intervento di Juric è saltato tutto. Il polacco parte ogni anno tra i comprimari, poi però si rivela preziosissimo per abnegazione e intelligenza tattica. Contro il Cagliari toccherà proprio a Linetty sostituire l’infortunato Ilic, farà coppia in mediana con Ricci. Futuro? Ha appena rinnovato fino al 2025, direi che non c’è alcuna possibilità che lasci i granata”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le ultime informazioni disponibili sui probabili undici di Cagliari-Napoli: problemi di infermeria per Ranieri, Di...
L'arbitro di Nichelino troverà di fronte il Cagliari dopo circa quattro mesi...
Il giudizio definitivo, da parte dei nostri lettori, dopo il pareggio per 1-1 in casa...

Dal Network

Al Maradona i campioni d’Italia del nuovo tecnico Calzona subiscono il gol di Lewandoski, poi...
Ottima direzione di gara dell'arbitro: vede bene sui rigori richiesti da entrambe le parti e...
Allo Stirpe la sfida tra due ex compagni di squadra oggi allenatori Di Francesco-De Rossi,...
Calcio Casteddu