cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Niccolai: “Nessuno farebbe oggi le scelte di Riva. Era un nobile ribelle”

Intervistato da Il Corriere della Sera, l'ex rossoblù Comunardo Niccolai ricorda il compagno di tante battaglie Gigi Riva.

IL DOLORE. “Riguardo le nostro immagini, il tempo che è passato. Il grande bomber se n’è andato. Ma non piango il giocatore, piango il mio amico. Eravamo una squadra di amici. Gigi Riva oggi segnerebbe 50 gol a stagione, ho sempre sostenuto che fosse un dio. Il nostro dio“.

L’UOMO. “Lontano dal calcio era un ragazzo semplice, alla mano, non un divo. E sì, che avrebbe potuto permetterselo… Ne abbiamo combinate tante insieme: gli anni più belli della nostra vita. Oggi nessuno farebbe la scelta che ha fatto lui. Una scelta da nobile ribelle. Cagliari lo faceva sentire a casa. Non è che si sentisse un sardo. Lo era per davvero. Amava il bello. Adorava la musica. Sensibile e forte, allo stesso tempo“.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Avete perso una news o un approfondimento sul Cagliari? Date uno sguardo al nostro riepilogo,...
Resi noti gli orari e le date delle sfide fino al primo di aprile...
Come spiegato da mister Ranieri in conferenza stampa, il numero 10 aveva bisogno di riposo...

Dal Network

Al Maradona i campioni d’Italia del nuovo tecnico Calzona subiscono il gol di Lewandoski, poi...
Ottima direzione di gara dell'arbitro: vede bene sui rigori richiesti da entrambe le parti e...
Allo Stirpe la sfida tra due ex compagni di squadra oggi allenatori Di Francesco-De Rossi,...
Calcio Casteddu