cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie C Girone B. Olbia ancora ko in trasferta: il Pescara vince 4-0

Seconda sconfitta nelle ultime tre gare per gli uomini di Leandro Greco dopo quella casalinga col Perugia e il pari di mercoledì col Rimini

Ancora una trasferta negativa per l’Olbia. Nell’anticipo di oggi ko a Pescara per 4-0 Situazione difficile per i galluresi e il tecnico Leandro Greco, che non vincono in trasferta dall’8 settembre e l’ultimo successo risale invece all’1-0 sul Pineto lo scorso 2 novembre. Da segnalare la chiusura della Curva Nord per comportamento antisportivo, da parte dei supporters abruzzesi e un terreno in pessime condizioni.

IL MATCH. Dopo gli ultimi risultati non positivi, Leandro Greco punta su un coraggioso 3-4-3 per la sfidare Zeman, con esclusione a sorpresa di Ragatzu. Rinaldi (11’) dice no a Acconero, poi è Plizzari dall’altra parte, al 21’, che compie un grandissimo intervento, mettendo il pallone in angolo su botta di Contini. Padroni di casa però in vntaggio due minuti dopo col perfetto colpo di testa di Cuppone. Un gol pesante accusato dai galluresi, i quali al 28’ subiscono il 3-0 insaccato dal classe 2004 Dagasso. Piove inoltre sul bagnato. Per un duro colpo subito (37’) Scapin è rilevato da Cavuoti. La sua gara dura poco, perchè (a cusa di un problema muscolare) lascia il posto al 6’ della ripresa a Mameli. In chiusura di tempo, 44’, Tunjov cala il tris con un preciso colpo di testa.

A inizio ripresa dentro Montebugnoli per l’ammonito Arboleda. Nonostante la gara tutta indirizzata in direzione Pescara, l’Olbia cerca di non peggiorare ulteriormente il passivo, cosa che invece accade al 6’ della ripresa per il 4-0 segnato da Aloi. Col passare dei minuti i ragazzi di Zeman controllano e portano a casa altri punti utili per la zona alta. Notte fonda in casa Olbia invece.

TORRES-AREZZO. Dopo aver perso la testa della classifica per la prima volta in stagione, la scorsa settimana, i sassaresi di Alfonso Greco ricevono domani (ore 14) l’Arezzo al Vanni Sanna. Test importante per i toscani di Indiani, ma anche per la Torres per capire se la sfida al Cesena (favorita numero uno per la promozione in B) può continuare ancora a lungo.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Al Vanni Sanna, dopo il vantaggio ospite, si scatenato i rossoblù di Greco. Per i...
Le parole rilasciate all’edizione cartacea odierna de La Nuova Sardegna dalla nuova proprietà elvetica del...
Al Nespoli i bianchi devono cercare i tre punti ai del Gubbio di Desogus quinto...

Dal Network

La gara dello Stirpe si è giocata alle 15 in contemporanea con Empoli-Cagliari, terminata 0-1...
Al Bentegodi esordio sulla panchina degli emiliani di Ballardini, appena arrivato per sostituire Dionisi e...
I due iniziano a urlarsi contro finché il tecnico granata non pronuncia affermazioni pessime come...
Calcio Casteddu