cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Primavera 1, nonostante il pareggio beffardo dell’Empoli ora il Cagliari ha basi solide

La squadra di Pisacane può giocarsi le sue chance di qualificazione ai play-off grazie alla tranquillità raggiunta in classifica

“Abbiamo delle idee di gioco precise che vogliamo portare avanti. Gli errori? Bisogna metterli in preventivo soprattutto se si allenano dei ragazzi giovanissimi che devono anche sbagliare per crescere. Cogoni? Questo attaccamento e la fame che dimostra nel volersi migliorare gli permetteranno di rialzare subito la testa, sono sicuro che già dalla prossima tirerà fuori una grande prestazione”.

Fabio Pisacane, prima da giocatore e ora da allenatore, sa che bisogna sempre lavorare e mai guardare indietro, nel calcio come nella vita di tutti i giorni. A mente fredda il pareggio dell’Empoli a tempo scaduto sabato in campionato, è comunque nota positiva, perchè i rossoblù hanno di fatto messo un tassello per cercare la qualificazione al play-off. Che può essere raggiunto senza patemi, con la certezza di un ultimo posto lontano ben 16 punti sul Frosinone ultimo. Infatti la riforma del massimo campionato del Settore Giovanile vedrà una sola squadra retrocessa in Primavera 2, per effetto di un torneo a 20 squadre dalla prossima stagione, effetto di fare una fotocopia con la Serie A.

LA SCORSA GIORNATA. L’Inter resta capolista dopo 12 turni dopo l’1-1 con la Roma, ma il suo vantaggio sulla prima inseguitrice (ora la Lazio, che ha battuto 1-0 il Milan nello scontro diretto) è di appena un turno coi rossoneri a -3. In zona play-off, oltre all’appena citata Roma (21 punti) anche Empoli, Atalanta (fermata dal Lecce dopo uno spettacolare 3-3), Torino (3-3 in casa dell’Hellas Verona) e Juventus che ha regolato 5-2 il Frosinone con 19. Genoa (1-0 nel derby alla Sampdoria) e Cagliari con 18 punti, sono ai margini degli spareggi scudetto, mentre la Sampdoria con 14 apre il secondo plotone della classifica, composto da Hellas Verona, Monza battuto 4-3 nel posticipo di ieri dal Bologna. Che con 8, a pari punti col Lecce campione d’Italia, controlla la Fiorentina a 7, penultima davanti al Frosinone.

IL PROSSIMO TURNO. Il tredicesimo si apre sabato alle 11 con Frosinone-Hellas Verona e il derby lombardo Monza-Inter. Alle 13 in programma Milan-Genoa. Domenica invece Bologna-Lazio e Sassuolo-Juventus alle 11, Lecce-Empoli alle 13, Sampdoria-Fiorentina alle 14.30 e Torino-Cagliari alle 15. Lunedì, infine, alle 14.30 il posticipo Roma-Atalanta.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Al Crai Sport Center, in gara di fatto controllata dai rossoblù, dopo il gol al...
Al Crai Sport Center i rossoblù di Pisacane puntano al bottino pieno contro i blucerchiati...
Appuntamento all'ora di pranzo con il campionato Primavera 1: il Cagliari ospita al CRAI Sport...

Dal Network

Lo scontro diretto del BluEnergy Stadium ha aperto al ventisettesima giornata del massimo campionato...
Le prossime gare con Udinese, Lecce e Cagliari sarà verosimilmente il trittico verità per la...
Calcio Casteddu