cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Quell’attacco che preoccupa i tifosi rossoblù

Tra dinamiche di mercato e infortuni, il reparto offensivo del Cagliari non aiuta la tranquillità dei tifosi rossoblù: attacco con le sembianze di un cantiere aperto

APPELLO. Per rendersi innanzitutto conto della composizione dell’attacco rossoblù, è necessario fare l’appello per capire gli effettivi del reparto a disposizione di Ranieri, almeno sulla carta.

Desogus, Lapadula, Luvumbo, Mancosu, Oristanio, Pavoletti, Pereiro, Shomurodov.

Analizziamo la loro situazione, uno per uno.

UNO PER UNO. Desogus (esterno di fascia sinistra) ha vissuto finora il ritiro condizionato da problemi fisici, che ne minano senza dubbio le speranze di poter essere preso in considerazione da Ranieri. Infatti, è uno dei nomi più gettonati per una nuova cessione in prestito; Lapadula, che con le sue reti ha letteralmente trascinato il Cagliari in Serie A grazie alla migliore annata della carriera, dovrà stare fermo per qualche mese dopo l’intervento alla caviglia; Luvumbo, anche lui esterno di fascia (preferibilmente destra) e all’occorrenza seconda punta, è il giocatore più “elettrico” del reparto però pecca in fase conclusiva; il trequartista Mancosu fuori per problemi al ginocchio, presumibilmente per un paio di mesi; il suo omologo Oristanio, che può però ricoprire più posizioni, vede la porta ma non è una punta vera e propria; Pavoletti è in cerca di una maggiore brillantezza fisica, per potersi proporre quale reale titolare; Pereiro è fuori dal progetto tecnico, per bocca del ds Bonato; l’ultimo arrivato Shomurodov non rappresenta l’essenza del cannoniere consumato.

INTERROGATIVI. Va da sé che, con questo quadro, la società sappia perfettamente che non possa bastare per ben figurare in massima serie. Troppi punti interrogativi e poche certezze su chi realmente… farà i gol per questo Cagliari. L’innesto di Shomurodov non è sufficiente, così è normale attendersi altre novità dal mercato. Però il ds Bonato ha un compito molto difficile, visto che agosto è dietro l’angolo e non è certo scontato trovare un attaccante di categoria: che dia sufficienti garanzie tecniche e consenta al club di non allargare troppo i cordoni della borsa.

Subscribe
Notificami
guest

135 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Mercato scozzese intrecciato all'Italia: nelle ultime stagioni ha portato arrivi positivi in Serie A. Focus...
Il difensore del Cagliari sarebbe tra gli obiettivi del club verdeoro...
Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport diverse squadre stanno monitorando il centrale del...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu