cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Brescia quasi in B: a Cellino ora serve una squadra competitiva

Bresciaoggi si interroga sul progetto Brescia in attesa di capire in quale categoria giocheranno le Rondinelle nella prossima stagione

In attesa che i prossimi step giudiziari certifichino la riammissione del Brescia in Serie B, Bresciaoggi si interroga sulle difficoltà di pianificazione riscontrate da Massimo Cellino in uno dei periodi storici più complessi della storia delle Rondinelle. Ecco i vari punti analizzati dal quotidiano bresciano:

LA (NON) STRATEGIA – “Se Cellino ha deciso di ripartire dallo stesso allenatore e con gli identici giocatori significa che il presidente ha ritenuto se stesso il primo colpevole dell’ultimo disastro. Di diverso c’è il direttore sportivo, Renzo Castagnini, che a Brescia ha già dimostrato come si costruiscono squadre da salvezza facendo le nozze con i fichi secchi”.

Continua a leggere la news su TifoBrescia.it.

Subscribe
Notificami
guest

20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il difensore è ormai ai saluti e le pretendenti non mancano...
Il tecnico è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Brescia-Como, incontro terminato con...

Dal Network

Lo scontro diretto termina a favore dei pugliesi. In apertura di gara annullato a Cerri...
Dopo l’intervista nel post partita dei biancocelesti vittoriosi 4-1 alla cenerentola Salernitana del giocatore, interviene...
La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...

Altre notizie

Calcio Casteddu