cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Dai playoff Primavera a quelli in Serie B, i 2002 del Cagliari scrivono un’altra pagina di storia

A un anno di distanza dalla semifinale dei playoff del campionato Primavera tre giovani rossoblù sono stati scelti dal primo minuto contro il Parma

I BAMBINI. La carta d’identità non conta se in panchina c’è Claudio Ranieri. Contano invece la lettura dell’avversario, le necessità tecniche e la condizione fisica per rientrare nell’undici titolare in una gara fondamentale e storica. E così Adam Obert, Christos Kourfalidis e Zito Luvumbo si sono ritrovati a giocare una semifinale con i grandi a distanza di un anno dalla semifinale dei playoff Scudetto del campionato Primavera 1 persa contro l’Inter.

Tre 2002 che Ranieri non ha esitato a chiamare in causa nel match più importante dell’anno, in una cornice ostile con quasi 18mila spettatori contro e solo 1300 “spartani” sardi a soffiare vento a favore. Le gambe non hanno tremato a nessuno e tutti e tre hanno dato un contributo prezioso alla causa. Un’annata d’oro per il vivaio rossoblù.

Subscribe
Notificami
guest

36 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nella conferenza stampa prima di Inter-Cagliari, Claudio Ranieri si è soffermato sulle condizioni di tre...
Un'impresa sportiva, ma non solo: lo Scudetto rossoblù proposto ai lettori dal punto di vista...
Sfida importante per entrambe le squadre: il Cagliari cerca conferme...

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu