Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ranieri: “Dobbiamo puntare in alto: serve arrivare almeno a quota 68 punti”

L’anticipazione dell’intervista rilasciata dal tecnico del Cagliari al direttore de L’Unione Sarda Emanuele Dessì

Concentrato, informatissimo sulla tabella di marcia da seguire, nessuna paura. Claudio Ranieri non promette la Serie A, ma farà di tutto per raggiungerla. Magari dall’ingresso principale.

“La prossima sfida si chiama Cittadella, spiega Ranieri nell’anticipazione dell’intervista rilasciata al direttore de L’Unione Sarda, Emanuele Dessì, “una squadra che è prima in classifica come pressing, come giocate in avanti e come traversoni. Ci sarà da soffrire, ma io voglio cambiare il trend: il Cagliari fuori casa ha fatto troppi pochi punti. Ci sarà da battagliare ma sono sicuro che i ragazzi faranno una buona partita, sappiamo cosa ci aspetta. Le prospettive future? C’è da puntare in alto: serve arrivare almeno a 68 punti, ce ne mancano 40″.

75 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

75 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News