Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Raid ultras, Cossu patteggia sei mesi. Pena convertita in multa

Come riportato da L’Unione Sarda, l’ex fantasista e altri cinque Sconvolts hanno patteggiato nell’ambito dell’indagine sull’aggressione ad altri tifosi

LA PENA. Sei mesi convertiti in una multa. Questa la pena patteggiata dal dirigente rossoblù Andrea Cossu coinvolto nell’indagine che ha portato al blitz della Digos di Cagliari lo scorso luglio nei confronti del gruppo organizzato degli Sconvolts. Gli ultras rossoblù erano accusati di diversi reati nei confronti di altre tifoserie.

Insieme all’ex calciatore hanno patteggiato una pena a tre anni e due mesi anche cinque appartenenti al gruppo Sconvolts. In totale erano 36 le persone coinvolte nell’indagine. Cossu era accusato di concorso esterno in associazione a delinquere.

30 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News